Forte di un enorme successo ai botteghini americani, ha debuttato nelle sale Usa “21 Jump Street” di Phil Lord e Chris Miller (autori di “Piovono Polpette”). Esordendo con un incasso ottimo di 35.000.000 si aggiudica il primo post al box office statunitense. Il film è molto atteso, essendo la trasposizione con il divo di “Step Up”, Channing Tatum affiancato da uno dei comici più in voga al momento, Jonah Hill (che è anche co-autore del soggetto) della serie tv che 25 anni fa lanciò Johnny Depp (presente anche nella pellicola in un cameo). L’action comedy in Italia dovrebbe arrivare a giugno.

Ambientato a Los Angeles, al dipartimento di polizia, denominato appunto “21 Jump Street“, specializzato in casi inerenti minorenni, dove ogni agente della squadra è stato reclutato anche per il suo aspetto giovanile, ideale per le operazioni di infiltrazione tra gli adolescenti. La serie tv omonima è stata trasmessa in Italia nel 1989 su Italia 1, con il titolo “I quattro della scuola di polizia”.

Ai botteghini americani, scende di una posizione “Lorax – Il guardiano della foresta”, mentre il terzo posto se lo aggiudica “John Carter”, l’ultimo kolossal della Disney.

Ecco il trailer in lingua di “21 Jump Street”: