Baz Luhrmann ha partecipato ad un Q&A interessante durante il Tribeca Film Festival con Nelson George, uno storico che ha contribuito a scrivere e produrre la serie Netflix The Get Down da lui diretta. I due hanno discusso di questo progetto previsto in uscita il 12 agosto 2016, riflettendo sul collegamento del regista a Prince, per esempio per una cover di When Doves Cry utilizzata nel suo Romeo + Giulietta.

Luhrmann ha detto il suo momento più memorabile con Prince è stato lavorare ad una canzone per Il grande Gatsby che non arrivava mai a buon fine. “Era una versione rivisitata di una canzone che lui aveva fatto con Martika intitolata ‘Thy Will Be Done’. Ci abbiamo lavorato molto” ha raccontato il regista, aggiungendo: “E’ stato praticamente una collaborazione tra noi ma [Prince] non riusciva a finire il lavoro. Così ho dovuto prendere un’altra decisione e la canzone Young and Beautiful di ha riempire lo slot“. Infine Luhrmann e George hanno discusso della loro collaborazione per The Get Down, la serie ambientata nel Bronx alla fine del 1970. “Questo sobborgo in ginocchio ha ispirato tante creatività. Questo pensiero mi ha spinto a voler raccontare questa storia. Non è la storia dell’hip hop. Semmai è la pre-storia“.
Luhrmann e George hanno detto di aver esplorato il Bronx per fare la serie. Hanno anche incontrato molti importanti figure dell’hip hop come produttori e consulenti, tra cui Grandmaster Flash e Nas. Luhrmann ha chiamato il secondo una “enorme forza creativa” nella produzione.

Fonte: Variety