Pochi giorni fa una persona ingaggiata come controfigura è stata uccisa sul set di Deadpool 2, secondo la polizia di Vancouver. “La polizia di Vancouver ha confermato che una stunt driver di sesso femminile è rimasta uccisa sul set di Deadpool durante una scena d’azione su un motociclo” queste sono state le parole della polizia in una dichiarazione.

Ryan Reynolds ha detto in una dichiarazione che tutto il cast e la troupe hanno il cuore spezzato per questa triste perdita. “Oggi abbiamo perso tragicamente un membro della nostra squadra durante le riprese di Deadpool. Abbiamo il cuore spezzato…Ma nulla può minimamente avvicinarsi al dolore della sua famiglia e a come devono sentirsi in questo momento le tante persone a lei care. Il mio cuore si unisce al loro, insieme a ciascuna persona con la quale ha avuto a che fare in questo mondo” ha detto Reynolds.

Il regista David Leitch ha rilasciato questa dichiarazione: “Io sono profondamente addolorato per la perdita di uno dei nostri stunt. Non ci sono parole per esprimere il modo in cui io e il resto del team di Deadpool 2 ci sentiamo in merito a questa tragedia. I nostri pensieri sono con la sua famiglia, gli amici e i propri cari in questo momento così difficile.”

Nessuna ulteriore informazione è stata resa pubblica circa le circostanze dell’incidente. “La WorkSafeBC è stata contattata dal dipartimento di polizia di Vancouver questa mattina alle 8:31 del mattino in merito ad un grave incidente nel Blocco 1000 di West Waterfront Road, Van B.C. La WorkSafeBC ha inviato cinque ufficiali presso il luogo dell’incidente”, secondo una dichiarazione dal legale dell’ agenzia. “Due ufficiali sono stati impegnati nell’immediata ispezione del sito immediato per la salute e la sicurezza sul lavoro. Tre ufficiali stanno studiando l’incidente studiando le cause e le prevenzioni con l’indennizzo dei lavoratori che agiscono per far si che la salute e la sicurezza siano consone al posto di lavoro secondo il regolamento.”

I reporter presenti sulla scena hanno condiviso le foto attraversi i diversi social media della zona chiusa dalle autorità.

Una delle fotografie scattate sul luogo dell’incidente della stuntwoman

La SAG-AFTRA ha rilasciato una dichiarazione lunedì pomeriggio, promettendo di avviare la propria indagine per far luce sulla dinamica dell’incidente. “Siamo tutti assorti nel dolore per la tragica morte di una performer stunt sul set di Deadpool 2 avvenuta oggi. I nostri cuori e le nostre preghiere sono con la sua famiglia, gli amici e i compagni del cast insieme ai membri dell’equipe. La sicurezza dei nostri membri e degli altri professionisti della produzione sul set è una preoccupazione fondamentale e prioritaria per SAG-AFTRA. Di conseguenza, stiamo inviando sul campo un rappresentante a Vancouver dove studierà come è avvenuto l’incidente.”

Anche l’ufficio dei coroner della British Columbia sta indagando. Testimoni oculari hanno riferito ai notiziari locali che la stunt ha fatto la scena ben quattro volte perfettamente, ma alla quinta volta la donna ancora non identificata ha perso il controllo della moto ed è finita in un edificio vicino, attraverso il vetro. La produzione di Deadpool 2 è iniziata alla fine di giugno con David Leitch nel ruolo di regista. Il sequel dell’anti-eroe della Marvel, andato in onda per la prima volta nel 2016, interpretato da Ryan Reynolds è tra i film più attesi. Nella dichiarazione di un portavoce della Fox: “Siamo profondamente rattristati dall’ incidente che si è verificato sul set di Deadpool 2 questa mattina. I nostri cuori e le nostre preghiere sono con la famiglia, gli amici e i colleghi del nostro membro di equipaggio durante questo momento difficile.”

Deadpool 2 dovrebbe giungere in tutte le sale cinematografiche il 1 Giugno 2018, salvo nuove disposizioni.