A partire dal  prossimo 31 agosto, la 68. Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia ospiterà due esordi: il lungometraggio Scialla!, diretto dallo sceneggiatore Francesco Bruni (La prima cosa bella), e il cortometraggio Il maestro, debutto registico di Maria Grazia Cucinotta,  sempre più presa dall’universo cinematografico, prima come attrice poi come fondatrice della Seven Dreams Productions. Queste due opere apriranno  la sezione Controcampo italiano della 68. Mostra e saranno proiettati in prima mondiale venerdì 2 settembre, presso la Sala Grande al Lido. Il maestro e Scialla! concorreranno rispettivamente per il Premio Controcampo per i cortometraggi e il Premio Controcampo per i lungometraggi narrativi.

Scialla!, prodotto da IBC Movie in collaborazione con Rai Cinema, racconta la storia di Luca (l’esordiente Filippo Scicchitano), adolescente romano cresciuto senza padre, e di Bruno (Fabrizio Bentivoglio), professore demotivato e senza figli, che abbandona l’insegnamento per dare ripetizioni. Con Il maestro, la Cucinotta mette in scena la vita del nonno (Renato Scarpa) , insegnate, che una volta andato in pensione, viene pian piano lasciato nella sua solitudine. Il corto è prodotto dalla Seven Dreams Productions e distribuito dalla Diva Universal.

Sono stati resi noti inoltre i nomi della Giuria Controcampo italiano: presieduta dalla regista Roberta Torre (I baci mai dati, Controcampo 2010), l’autorevolezza della giuria sarà accresciuta dalla presenza di Aureliano Amadei, regista e sceneggiatore che lo scorso anno, con 20 sigarette, si è accaparrato non solo il Premio Controcampo italiano, ma anche quattro David di Donatello e due Nastri d’Argento.