Cougar Town, serie televisiva statunitense creata da Bill Lawrence e Kevin Biegel, prodotta dalla Coquette Production e interpretata dalla storica Monica di Friends Courtney Cox, è pronta per cambiare nome. Ebbene si, Cougar Town, partito come un telefilm leggero basato su una donna di 40 anni alla ricerca di un uomo perfetto, si è poi evoluto in una sorta di teen drama moderno, uno show corale che analizza l’amicizia e l’essere adulti in modo profondo e sincero e di conseguenza questo titolo non appare più adatto alle storie raccontate nel telefilm.

Il produttore Bill Lawrence ha chiesto il sostegno dei fan attraverso il social network Twitter: “Non avete idea di quanto io e Kevin Biegel soffriamo ogni volta che vediamo il titolo sullo schermo… siamo stati noi a chiamare così lo show, perché avevamo bisogno di renderlo appetibile, ma adesso che i contenuti sono cambiati, ci sembra terribile”. Fino ad ora sono state proposte solo tre alternative, ovvero Grown Up, Sunshine State e Friends with Beverages, tutte bocciate quasi del tutto dal produttore esecutivo Bill Lawrence.

Ovviamente cambiare il nome ad una serie amata e seguita come Cougar Town dopo ben due stagioni e 45 episodi è certamente un rischio: vista la quantità di telefilm prodotti in America, la fetta di pubblico ormai consolidata dal 2009 potrebbe pensare addirittura ad un ennesimo telefilm di Courtney Cox (Friends, Scrubs, Dirt) e non alla terza stagione di quello che un tempo si chiamava Cougar Town. Speriamo solo che indipendentemente dal titolo finale Cougar Town riesca a mantenere la stessa qualità delle prime due stagioni, vero punto fondamentale su cui i produttori dovrebbero concentrarsi.