Il 21 dicembre 2011 si è ufficialmente conclusa in America la prima e innovativa stagione del telefilm horror di Ryan Murphy: American Horror Story. Dopo lo strabiliante successo di pubblico e critica e ben due nomination ai Golden Globe (una per lo show e una per la meravigliosa Jessica Lange) era inevitabile parlare già della seconda e imminente stagione del telefilm. In occasione di una conferenza stampa con il co-creatore Ryan Murphy e il manager generale e presidente della Fx John Landgraf sono emerse alcune interessanti indiscrezioni su quello che vedremo e non vedremo nella seconda stagione del telefilm, in onda possibilmente a partire dal settembre 2012 fino al Natale, in modo da far cadere la serie sempre nel suggestivo periodo di Halloween, decisamente adatto ai temi dark della storia: innanzitutto ogni stagione sarà ambientata in un nuovo luogo infestato (un palazzo, una prigione, ecc…); ci saranno nuove mostruose creature; se nella prima stagione veniva affrontato il tema della infedeltà coniugale, nella seconda e nelle eventuali prossime ci sarà sempre un tema diverso; la sequenza dei titoli iniziali cambierà a seconda del tema della stagione ma probabilmente rimarrà la medesima parte musicale; ci saranno nuovi attori principali, ma gli ex protagonisti avranno sempre modo di apparire in parti secondarie e con look differenti.

Ora passiamo a quello che non vedremo nella seconda stagione di American Horror Story: non ci sarà una seconda casa infestata; l’ambientazione non sarà più Los Angeles ma una location decisamente differente; non vedremo più Connie Britton e Dylan McDermott nella parte degli Harmon, anche se è molto probabile una loro eventuale apparizione in ruoli secondari della serie; non ci sarà nessun vampiro. Ancora non sono noti i nomi dei nuovi protagonisti della serie, ma vista la struttura antologica del telefilm sviluppata mediante storylines stagionali non sarà difficile trovare star interessate al progetto. A dispetto dei contratti vincolanti più di cinque anni tipici delle serie americane, American Horror Story lega il cast principale della stagione in corso per i soli pochi mesi (tre o quattro massimo) necessari ad effettuare le riprese del telefilm. Di conseguenza questo permette a star hollywoodiane del calibro di Jessica Lange e Dylan McDermott di avere la libertà creativa di interpretare un ruolo principale della serie mantenendo la possibilità di tornare in pochi mesi a cinema o altri progetti. Entro il mese di febbraio sapremo sicuramente il nome del nuovo cast principale, la location e il probabile tema della seconda stagione di American Horror Story. La prima stagione di American Horror Story, attualmente in onda in Italia, tornerà con l’episodio 7 Casa in vendita a partire da martedì 27 dicembre 2011 alle 22:45, sempre sul canale satellitare della Fox.