Il 30 novembre 2017 debutterà nei cinema italiani Assassinio sull’Orient Express, il giallo di Kenneth Branagh tratto dal classico della letteratura mondiale di Agatha Christie.

Interpretato da Johnny Depp, Daisy Ridley, Michelle Pfeiffer, Penelope Cruz, Kenneth Branagh, Willem Dafoe e Judi Dench, Assassinio sull’Orient Express riporta sul grande schermo l’iconico caso di Hercule Poirot (Kenneth Branagh), l’investigatore belga incaricato di risolvere il misterioso omicidio avvenuto sull’Orient Express. Un treno che, bloccato nella neve, nasconde tra gli scompartimenti un serial killer pronto a tutto per non essere colto in flagrante… anche bluffare!

assassinio sull'orient express

Il cast stellare di Assassinio sull’Orient Express di Kenneth Branagh

La crème de la crème del cinema

Kenneth Branagh dirige uno dei migliori cast della storia del cinema. Un trionfo di talenti che, dai premi Oscar Penelope Cruz e Judi Dench agli iconici Johnny Depp e Michelle Pfeiffer, consacra Assassinio sull’Orient Express tra i remake più ambiziosi di sempre. Come la settima arte insegna, un cast di questo livello è un’arma a doppio taglio perché raramente uno script dà il giusto spazio ai vari personaggi. Una fragilità che trascende le star della pellicola nel semplice orpello di un poster!

Non è il caso di Assassinio sull’Orient Express che, scritto da Michael Green (l’autore delle serie tv Heroes, Everwood, degli ottimi Logan – The Wolverine e Blade Runner 2049 e dei deboli Lanterna Verde e Alien: Covenant), presenta un cast tanto ricco quanto sfaccettato. Un cocktail di talenti che, dall’ipnotica Michelle Pfeiffer all’impeccabile Judi Dench (e il fin troppo teatrale Kenneth Branagh, indebolito da un doppiaggio caricaturale), incanta dal primo all’ultimo minuto. Sottotono Daisy Ridley, Johnny Depp e Willem Dafoe che regalano una performance al di sotto delle aspettative.

assassinio sull'orient express

Kenneth Branagh è Hercule Poirot, il protagonista del classico letterario di Agatha Christie

Un remake targato Kenneth Branagh

Tra i più grandi registi del cinema mondiale c’è Kenneth Brannagh, l’autore di straordinarie pellicole del calibro di Frankenstein di Mary Shelley, Hamlet, Pene d’amor perdute e Sleuth. Un maestro della settima arte che, prestatosi a cinecomics di livello (Thor) e fiabe Disney (Cenerentola), firma un remake che ha l’ambizione di competere con il capolavoro di Sidney Lumet del 1974!

Caratterizzato da una messa in scena che strizza l’occhio al teatro inglese e da notevoli guizzi di regia, Assassinio sull’Orient Express è tutto quello che ci saremmo aspettati dall’ennesimo adattamento di Agatha Christie. Una pellicola elegante che, esaltata da azione, dinamismo e ironia, affascina come il classico letterario da cui prende spunto. La fragilità di Assassinio sull’Orient Express è la sfumatura emozionale che, disseminata tra scenari in CGI e non-personaggi, non ha la stessa carica del romanzo originale. Un capolavoro di difficile adattamento ai giorni nostri perché se stravolgerlo non ha senso, adattarlo con l’ossequio di Branagh non è una mossa del tutto vincente.

La soluzione è probabilmente lasciarlo su carta oppure rivedere il film di Lumet. Un classico di cui Branagh realizza un remake esteticamente impeccabile ma emotivamente freddo come gli gelidi scenari che avvolgono l’Orient Express.

Assassinio sull’Orient Express verrà distribuito da 20th Century Fox nei cinema italiani il 30 novembre 2017.

Trailer – Assassinio sull’Orient Express

Un cult letterario sul grande schermo!
2.5Overall Score
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora
Reader Rating 0 Votes