La Twentieth Century Fox secondo le notizie di oggi su Variety vorrebbe portare al cinema Assassinio sull’Orient Express. Lo studio avrebbe pensato ad un adattamento cinematografico del romanzo giallo di Agatha Christie con Simon Kinberg, Mark Gordon e Ridley Scott come produttori. Pubblicato nel 1934 Assassinio sull’Orient Express è la storia della Christie che segue il suo iconico detective francese Hercule Poirot. Sul suo sito ufficiale, il libro è descritto come segue:

Un gruppo di passeggeri intrappolati sull’Orient Express in una tempesta di neve con un cadavere e un detective belga per mantenere la compagnia: Assassinio sull’Orient Express è uno dei racconti più famosi di Agatha Christie. E’ un mistero intricato che ruota attorno a un gruppo di personaggi tagliati fuori dal mondo e Poirot mostra non solo la potenza delle sue cellule grigie ma anche preoccupazione e compassione per l’umanità. Il libro è stato notoriamente adattato per lo schermo da Sidney Lumet nel 1974 con Albert Finney nel ruolo di Poirot. Poi la storia è stata sviluppata per la televisione nel 2001 con Alfred Molina nel ruolo. Più di recente (nel 2010) , una seconda versione per il piccolo schermo ha visto David Suchet nei panni di Poirot.

Nessuno scrittore o regista è ancora stato legato al progetto ma gira voce che Ridley Scott stia cercando di rendersi utile non solo come produttore.