In soli cinque anni Michael Fassbender si è confermato uno dei talenti più importanti di Hollywood. Ha interpetato Magneto nella trilogia di film degli X-Men, è apparso in Prometheus come David (un ruolo che riprenderà il prossimo anno in Alien: Covenant), e ha interpretato Steve Jobs lo scorso anno nell’omonimo film. Questi sono solo alcuni dei suoi progetti degni di nota, ma il mese prossimo gli spettatori lo vedranno sia come Callum Lynch sia come Aguilar de Nerha in Assassin’s Creed, adattamento cinematografico della nota serie di videogiochi. Mentre il film sembra già avere preannunciato il suo successo al botthegino, Fassbender non vuole che la gente faccia un confronto con il film Star Wars (che uscirà nello stesso periodo) in termini di moralità.

In un’ intervista per il noto sito Empire, Michael Fassbender ha notato come al giorno d’oggi il personaggio di Assassin’s creed, Callum Lynch, sia un anti-eroe, e come il film esplori entrambe le parti in conflitto che hanno i loro difetti e intenzioni a volte dubbie. Lui ha spiegato: “Non è come Star Wars dove c’è il lato della luce e il Lato Oscuro. Entrambe le fazioni – Templari e Assassini – sono di dubbia moralità per certi versi. Non ci sono personaggi definibili con certezza buoni e cattivi. Penso che sia un film un po’ più provocatorio per il pubblico che si chiederà: “Dovrei provare questa sensazione? Dovrei appoggiare questo personaggio?” E tutto questo è molto divertente”.

Michael Fassbender in Assassin's Creed

Michael Fassbender in Assassin’s Creed

Proprio come nella serie di videogiochi Assassin ‘s Creed, il film ruoterà intorno al conflitto secolare tra gli Assassini e l’Ordine dei Templari. Tuttavia, invece di Desmond Miles,l’adattamento cinematografico ha optato per creare un personaggio del tutto originale, ovvero Callum Lynch e il suo antenato Aguilar de Nerha. Mentre gli Assassini sono considerati i protagonisti di queste storie, Michael Fassbender afferma che questo non è lo stesso tipo di conflitto tra il Lato Oscuro e il lato della luce della Forza che si potrebbe vedere in Star Wars o in un’altra saga.Vi è una forte ambiguità morale tra le due fazioni che, secondo Fassbender, renderà la storia più interessante per il pubblico.

Il film Assassin’s Creed seguirà le vicende del criminale Callum Lynch salvato prima della sua esecuzione dall’ Abstergo Industries, che è l’incarnazione moderna dell’ordine dei Templari. Mentre viene tenuto in questa nuova forma di prigionia, egli sarà costretto a rivivere i ricordi del suo antenato Aguilar, che è stato un membro dell’ordine degli Assassini durante il periodo dell’Inquisizione Spagnola. Nel momento in cui questa simulazione viene messa in atto, Callum assorbirà le necessarie competenze per combattere autonomamente i Templari.

Oltre a Fassbender, il cast del film comprende Marion Cotillard come Sophia Rikkin, Jeremy Irons come Alan Rikkin (che ha avuto origine dal primo capitolo del videogioco Assassin’ Creed ), Brendan Gleeson come Joseph Lynch, Michael K. Williams sia come Moussa sia come Baptiste (che ha avuto origine dal videogioco Assassin ‘s Creed: Liberation) e infine Charlotte Rampling.

Assassin ‘s Creed arriverà nelle sale cinematografiche italiane il 4 gennaio 2017.

Qui puoi acquistare il videogioco Assassin’s Creed The Ezio Collection per Playstation 4

Fonte: CinemaBlend