James Cameron ha fatto un’apparizione a sorpresa la scorsa settimana alla fine del pannel del CinemaCon della 20th Century Fox. Il regista tre volte premio Oscar ha annunciato che ci saranno ben quattro diversi sequel di Avatar che sono in fase di lavorazione fino al 2023. In una nuova intervista con Famous Monsters of Filmland, Cameron ha rivelato che il piano non è quello di far uscire tutti e quattro i film uno dietro l’altro, ma sarà lui a girare i quattro film in una volta! “E’ davvero una grande produzione” ha detto Cameron. “Lo stesso modo in cui si realizza una miniserie. Così riprenderemo tutti e quattro i film contemporaneamente. Così lunedì potrei fare una scena di Avatar 4, e martedì invece fare una scena di Avatar 2…in tutto sono otto ore di storia. Sarà una grande sfida per tenere tutto sotto controllo anche perchè si tratta di una saga“.

Il primo sequel di Avatar è previsto per arrivare al cinema nel Dicembre 2018, con il secondo a seguire nel 2020, il terzo nel 2022, ed il sequel finale nel 2023. La produzione del primo sequel è stata impostata per iniziare in Nuova Zelanda, inoltre è stato precedentemente riportato che la produzione inizierà a lavorare questo mese. L’originale del 2009 di Avatar rimane il film campione di incassi di tutti i tempi con $ 2,782 miliardi al botteghino in tutto il mondo. E’ stato recentemente detronizzato da Star Wars: Il Risveglio della Forza per il box office con un totale di $ 935.000.000 contro Avatar con $ 749.000.000. Quando si tratta di andare contro il franchise Lucasfilm, Cameron mantiene le distanze. “Non voglio arrivare nelle sale con la stessa data di uno dei sequel di Star Wars. Non sarebbe giusto per loro” ride Cameron. “No, questo è solo un buon affare. Non voglio fare testa a testa con Star Wars. Sarebbe da stupido. E speriamo che loro non vorranno farlo con noi“. Nel cast sono Sam Worthington, Zoe Saldana, Stephen Lang e Sigourney Weaver ed ogni sequel sarà prodotto da Cameron e Jon Landau attraverso la Lightstorm Entertainment. I sequel sono scritti da Cameron insieme a Rick Jaffa, Amanda Iron, Josh Friedman e Shane Salerno.