Nanni Moretti sarà il presidente della giuria del prossimo Festival di Cannes, che si svolgerà dal 16 al 27 maggio 2012. Il regista italiano, che succederà nell’incarico al collega americano, Robert De Niro, che si era destreggiato sulla Croisette nella prestigiosa rassegna dell’anno scorso, una delle più ricche di sempre, è oramai avvezzo a calcare il red carpet del Festival francese. L’anno scorso infatti Moretti aveva presentato con grande successo a Cannes il suo “Habemus Papam”, riscuotendo un grande successo della critica, pur non portando a casa alcun riconoscimento, mentre nel 2001 aveva vinto la Palma d’Oro con “La stanza del figlio”.

E’ una gioia, un onore e una grande responsabilità presiedere la giuria del festival del cinema più prestigioso del mondo, che si svolge in un Paese che ha sempre guardato al cinema con grande attenzione e rispetto. Come membro del pubblico conservo felicemente la stessa curiosità che avevo nella giovinezza e quindi per me e’ un grande privilegio imbarcarmi in questo viaggio nel cinema globale contemporaneo“. Queste sono state le sue dichiarazioni a caldo, non appena appresa la notizia.

Il delegato generale del Festival, Thierry Fremaux, ha definito il regista italiano uno dei “grandi” registi viventi ed ha ricordato che Cannes ha avuto tre presidenti di giuria statunitensi negli ultimi quattro anni osservando quindi il fatto che sia “buona cosa tornare a un europeo“. Infatti prima di De Niro, l’anno scorso, la giuria era stata guidata da Tim Burton nel 2010, dall’attrice francese Isabelle Huppert nel 2009 e da Sean Penn nel 2008.