Robert Downey Jr. ha avuto un enorme stipendio per Captain America: Civil War. L’attore è stato pagato con 40 milioni in anticipo e una tassa posteriore alquanto significativa. Questa paga esagerata tuttavia, avrebbe potuto non essere accordata e, in tal caso, i registi Anthony e Joe Russo e tutti i soggetti coinvolti avrebbero dovuto prendere in considerazione una trama diversa da quella che poi abbiamo visto sullo schermo. E volete sapere qual è stata una delle storie alternative tra le valide opzioni prese in considerazione? Cap avrebbe assunto degli zombie o meglio persone infette simili a zombie.

Immaginando che il ruolo di Robert Downey Jr. per Captain America: Civil War non fosse così certo, la produzione aveva preso delle precauzioni. Alla fine però il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha contribuito a chiudere l’affare, ma i fratelli e sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely Russo hanno immaginato altre storie per Capitan America 3, nel caso in cui un accordo non fosse stato trovato. In un’intervista con Entertainment Weekly, Joe Russo ha detto: “Non era confermato che avremmo fatto Civil War quando stavamo parlando del prossimo film dopo Winter Soldier. Quindi ci fu un periodo di tempo in cui abbiamo esplorato le possibilità di storie per Cap. Abbiamo trascorso un paio di settimane a vagliare varie ipotesi”.

Se gli amministratori non avessero potuto fare Civil War, la storia del 1976 Madbomb di Jack Kirby sarebbe stata una fonte di ispirazione. Anthony Russo e suo fratello hanno preso in considerazione questa trama per il terzo atto di Captain America 3: “C’è stato un periodo in cui abbiamo discusso un terzo atto che ruotava intorno alla Madbomb dalla mitologia Cap. Non aveva nulla a che fare con Civil War, ma se non avessimo avuto Downey qualcuno avrebbe lanciato l’idea di un terzo atto intorno alla Madbomb“.

Se avessero continuato su questa strada, ci sarebbe stato il Baron Zemo (Daniel Brühl). Cap che combatte con gli “zombie” non suona così drammatico come la sua lotta con Iron Man, ma Joe Russo ha detto: “La nozione di Madbomb sarebbe stato che Cap doveva combattere i civili e come avrebbe gestito lui tutto questo. Abbiamo sempre cercato di metterlo in questi enigmi morali interessanti a causa della sua natura. Il che avrebbe reso un terzo atto convincente, perché se i civili sono gli antagonisti, come poteva fermarli senza ucciderli?“.

Anthony Russo ha aggiunto che Capitan America avrebbe potuto essere infettato dalla Madbomb, trovandosi costretto a combattere contro un amico che probabilmente avrebbe reso la posta in gioco del film più personale.