Dopo ben due film campioni al box office internazionale le Charlie’s Angels ritornano finalmente in tv grazie alla produzione dell’ex angelo cinematografico Drew Barrymore e ad Alfred Gough e Miles Millar, esperti in serie tv action dopo dieci lunghe stagioni del telefilm ormai cult Smallville. Interpretato da Minka Kelly (Friday Night Lights, The Roommate, Parenthood), Rachael Taylor (Headland, Transformers, Grey’s Anatomy) e Annie Ilonzeh (Melrose Place, General Hospital, Entourage), il nuovo Charlie’s Angels racconta la storia di tre combattive donne disposte a tutto per mettere al fresco i cattivi e portare un po’ di giustizia nel mondo.

Tra macchine di lusso, effetti speciali e vestiti firmati Kate (Annie Ilonzeh), ex poliziotta corrotta, Abby (Rachael Taylor), ex ladra professionista e Eve (Minka Kelly), ex regina delle gare di strada illegali, guidate dalla voce dell’anonimo ma fidato Charlye e sostenute dal sensuale ed esperto di informatica Bosley (Ramòn Rodrìguez) si riscatteranno dagli errori del passato grazie alle loro sensazionali ed emozionanti avventure, tutte rivolte ad aiutare gli innocenti. Sviluppato in maniera molto simile alla serie originale, trasmessa tra il 1976 e il 1981, il nuovo Charlie’s Angels ne riprende in gran parte anche la trama, aggiornando alcuni punti caratteristici di un franchise che ha fatto la storia della televisione: innanzitutto la location non è più Los Angeles ma Miami, in secondo luogo lo storico assistente degli angeli John Bosley è tutt’altro che paterno e goffo grazie alla fisicità dell’attore portoricano Ramòn Rodrìguez e in terzo luogo i tre angeli non sono più ex poliziotte dalla fedina penale perfetta ma tre donne che hanno ricevuto una seconda chance dallo storico Charlie per redimersi dalle colpe del passato.

L’episodio pilota, Angel with a Broken Wing, trasmesso in anteprima internazionale in occasione della quinta edizione del Roma Fiction Fest, ha convinto solo in parte pubblico e critica presentandosi come una copia un po’ vuota e insignificante della serie originale, molto lontana dalla ironia e dal divertimento dei due capitoli cinematografici diretti da McG. Non resta che attendere il 6 ottobre 2011, data di trasmissione statunitense della seconda puntata del nuovo Charlie’s Angels, per vedere se questo ambizioso e un po’ labile remake riuscirà a bissare il successo della serie originale.