I film molto spesso sono pieni di scene d’azione impressionanti e di elementi sorprendenti che provengono dal mondo della scienza. Attraverso questi film nel corso degli anni abbiamo imparato alcune nozioni scientifiche di base. Ma molto spesso alcune scene sono invenzioni totalmente cinematografiche. Per questo motivo la rivista Grunge ha provato ad analizzare alcuni miti da sfatare sul grande schermo.

Un fucile può far saltare qualcuno dall’altra parte della stanza?

a-shotgun-will-blow-someone-across-the-room

Sembra davvero una cosa incredibile, quando un personaggio viene fatto saltare attraverso una porta o una finestra da un bravo ragazzo che brandisce un fucile da caccia, peccato però che nella vita reale non potrebbe mai succedere una cosa del genere. La terza legge di Newton afferma che ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Quindi, se il cattivo viene sbalzato all’indietro dal colpo, il rinculo dalla pistola spinge nella direzione opposta il bravo ragazzo ad una distanza simile.

Oggetti radioattivi che emettono bagliore

radioactive-objects-glow

Se si cammina davanti ad un reattore nucleare rotto è ovvio che brilli un po’, giusto? Sbagliato. Purtroppo l’unico modo con il quale qualcosa di radioattivo può emettere bagliore è solo se entra in contatto con il fosforo. Quindi, se sei caduto in un mucchio di polvere di fosforo dopo esserti rivestito con qualcosa di appiccicoso e radioattivo, allora potresti brillare come nei film, forse.

È possibile sentire le esplosioni nello spazio?

you-can-hear-explosions-in-space

Ogni volta che una nave spaziale esplode sentiamo un boom. Sentiamo le pistole laser che fanno “pew pew” oppure sentiamo il rombo massiccio dei motori enormi delle astronavi. Beh, tutto questo è totalmente falso. Il suono è una vibrazione nell’aria che muove i timpani, quindi se non c’è aria (come nello spazio) non c’è alcun suono. È normale che le esplosioni rendano più movimentati e spettacolari i film.

Laser visibile

you-can-see-lasers

Chiunque abbia mai usato un puntatore laser con cui giocare (o infastidire) un gatto sa che l’unico caso in cui si può vedere un laser è quando si colpisce qualcosa, come un muro. Detto questo, pensando ai film, quando un combattente dello spazio spara i suoi cannoni e vediamo una luce in lontananza, questo è tutto sbagliato. Oppure quando un cowboy dello spazio tira fuori il suo futuristico (ma stranamente retrò) blaster e invia un fascio luminoso di morte a qualcuno, è totalmente impossibile e sbagliato nella realtà. L’unica circostanza in cui è possibile vedere il fascio reale è se ci sono minuscole particelle sospese nel percorso del laser che disperdono una parte della luce, come in una battaglia su una stazione spaziale dove qualcuno sta bruciando vecchi pneumatici già da un po’ senza qualsiasi ventilazione, l’unico modo per rendere una scena abbastanza realistica.

La scienza è veloce

science-is-fast

Non importa quanto sia breve, o quanto sia folle il problema, nessuno scienziato potrà mai trovare una soluzione in tempo per la lavorazione di un film. Restando comunque un lavoro utile per ottenere un risultato realistico all’interno della pellicola. Nel mondo reale sempre più noioso, gli scienziati perdono anni per raggiungere solo una frazione di quello che nei film gli scienziati sembrano raggiungere in un mese. E che dire della polizia forense che scopre una prova che il giorno dopo viene utilizzata per identificare l’assassino? Questo lavoro dovrebbe far perdere almeno alcune settimane.

Le radiazioni ti danno dei superpoteri?                   

radiation-gives-you-superpowers          

Le radiazioni provocano mutazioni genetiche, questo è vero. E quelle mutazioni potrebbero andare avanti per fornire alle generazioni future un piccolo vantaggio evolutivo. Le parole chiave in quella frase sono “forze” e “generazioni”, e l’accento va su entrambi. Un risultato molto più probabile a breve termine delle radiazioni indotte della mutazione genetica è il cancro, e sicuramente non è una superpotenza.

I dinosauri possono essere clonati se si trovasse il loro DNA?

dinosaurs-can-be-cloned-if-you-find-their-dna

La clonazione è una cosa che succede di tanto in tanto alle pecore.  Il DNA del dinosauro, nel frattempo, a volte si scopre in alcuni resti conservati benissimo. Ma questo non vuol dire che il DNA sia in condizione di poter clonare un dinosauro. Nel corso del tempo il DNA si rompe, e può impiegare milioni di anni per degradarsi completamente, quindi è totalmente inutile per la clonazione. Se si considera che le più recenti forme di dinosauri hanno vagato sulla terra 65 milioni di anni fa, si può capire perché la clonazione dei dinosauri non stia per accadere oggi.

Il cloroformio vi metterà a dormire immediatamente per ore?

chloroform-will-knock-you-out-instantly-and-put-you-to-sleep-for-hours

Il vecchio cloroformio messo su uno straccio mette l’ignara vittima a dormire in innumerevoli film. Ma ancora una volta nella realtà non funziona in questo modo. Il cloroformio ha effettivamente l’effetto di far perdere i sensi per alcuni minuti, e di tenerli in quel modo in maniera duratura, solo se sono esposti costantemente ad esso. Ma una vittima che lotta per cinque minuti non è quello che vogliono gli addetti ai lavori dei film, per questo il cloroformio è divento un farmaco ko.

I silenziatori fanno una pistola silenziosa?

silencers-make-a-gun-silent

Provate a trovare una persona che sa qualcosa di pistole, e la prima cosa della quale vi parlerà sarà senza dubbio del silenziatore, affermando che i silenziatori non sono chiamati silenziatori perché sono muti. I silenziatori sono effettivamente chiamati soppressori, o occasionalmente moderatori, e questa è una descrizione molto più accurata di ciò che questi oggetti fanno. Quando una pistola spara ci sono tre fonti sonore: il colpaccio prodotto dalla rapida espansione dei gas che fuoriescono dal barile dopo il proiettile; il rumore meccanico del meccanismo della pistola per caricare un altro colpo; e la fessura supersonica prodotta dal proiettile mentre si muove attraverso l’aria. L’unico di questi tre che un soppressore colpisce è il gas in fuga, fornendo spazio per i gas di espandersi e rallentare prima di uscire dalla canna. Il suono che rimane è ancora significativo, e in nessun modo è paragonabile ad un sussurro. Essi sono anche utili per ridurre il rinculo e migliorare la precisione.

Fonte: Grunge