Previsto per il mese scorso e rimandato causa maltempo, Da Maria ad Arianna: sentimenti e passioni delle donne di ieri, oggi e…domani andrà in scena, in unica data, domenica 18 Marzo alle ore 17.30 al Teatro Eutheca (via Quinto Publicio 90). Si tratta di un concerto-spettacolo, in cui, attraverso musica a e letteratura, verranno messi in scena i sentimenti femminili, che come voci dal passato, ci aiuteranno a capire le passioni e le paure delle donne di oggi. Si parte dal Vangelo, con Maria e Maddalena, per arrivare ai tragici greci con Arianna e Medea, passando per la storia e la letteratura antica e moderna con Minerva, Didone, Ottavia e Cleopatra. Un mix di musiche (dal ‘600 al classicismo) e di testi (da arcaici a moderni) per raccontare i mondi di queste sette magnifiche figure femminili. Sante, dee, esseri mitologici, dolci e crudeli hanno in comune una cosa: la passione, l’amore per la vita, l’amore per l’amore stesso.  Così scopriremo che Maria, Minerva ed Arianna sono così vicine tra loro nei loro amori, reazioni, rabbie, paure, che sono in noi questi miti, queste donne. La musica ne descrive i caratteri profondi, mentre i testi ne riportano la storia affinché nulla sia dimenticato. Faranno da tramite tra passato e presente la voce recitante Sara Greco Valerio, insieme al soprano Angela Bucci accompagnata dal clavicembalo di Cipriana Smarandescu.

Tra le arie che saranno proposte durante lo spettacolo, citiamo: Se dardo pungente, aria di Medea tratta dall’opera Il Giasone; Ferma L’ali, aria di Maddalena dall’oratorio La Resurrezione; When I am laid, aria di Didone dall’opera Dido and Aeneas. Le letture riprenderanno classici italiani e stranieri, tra cui il Vangelo di Luca, l’Odissea, l’Eneide, la Medea di Christa Wolf e tanti altri.

Per maggiori informazioni, potete contattare il teatro al numero 06 95945400.