Dopo il successo ottenuto dalla rappresentazione de Il Dio della carneficina, il Teatro Eliseo ospita un’altra pièce, scritta dall’ormai nota drammaturga franco-iraniana Yasmina Reza. Questa volta si tratta di Art, per la regia di Giampiero Solari, commedia sull’amicizia maschile, interpretata da Alessandro Haber, Alessio Boni e Gigio Alberti. Dopo lunghe teniture a Londra, New York e Parigi, la vincita di importanti premi teatrali, Art è approdata ieri a Roma, per dissacrare quel sentimento puro e goliardicamente sincero che nasce tra uomo e uomo. Vediamo allora sul palco tre uomini fatti, ognuno con una storia sentimentale difficile alle spalle, affrontarsi con dialoghi brillanti. Davvero l’amicizia tra uomini è quell’isola felice, dove rispetto e la complicità regnano sovrane? Per la Reza non è proprio così, infatti basta l’acquisto di un quadro bianco, per generare un feroce scontro tra i tre uomini, che si abbandonano a debolezze e meschinità, celate dietro la maschera dell’amicizia e della cortesia. La Reza lascia così aperta una questione cinica, quanto sagace: la sincertià è davvero l’elemento basilare per far durare un rapporto? Oppure sono necessarie delle sane menzogne?

Sullo spettacolo che porta in scena, Giampiero Solari ha dichiarato: “L’amicizia. Il passaggio di un’esistenza insieme. Soli. Creando alleanze. Due contro uno. Altri due contro uno.Si provoca violenza nei rapporti. Violenza. Il tutto accade, forse, inconsapevolmente, dentro il quadro bianco. Forse è così, tutta la vicenda, le discussioni appassionate, le verità, le bugie, le alleanze, le insicurezze, tutto accade dentro il quadro bianco. Come un passaggio dentro un quadro bianco. Il paradosso del testo fa in modo che ci si rida sopra. Con ironia, con affetto, una risata in cui ci si riconosce. L’apparente satira sull’arte contemporanea diventa la finestra per entrare in un meccanismo di rapporti sull’amicizia. Il tutto… dentro un quadro bianco. Dentro. Dopo esserci passati, ci si confonde con il paesaggio e si sparisce”.

Le repliche di Art andranno avanti fino al 15 Gennaio. Per maggiori informazioni contattate il Teatro Eliseo al numeri 06-4882114, oppure all’inidirizzo mail unfo@teatroeliseo.it.