Dopo i numerosi problemi legati alle trattative riguardanti il compenso di Michael C. Hall, Showtime ha ufficialmente rinnovato il telefilm di culto Dexter per altre due stagioni, precisamente la settima e l’ottava dello show, andando a rassicurare i milioni di fan della serie preoccupati di assistere ad una improvvisa cancellazione del telefilm. Era già successo con I Simpson che per problemi legati alle richieste esose degli storici doppiatori l’intera produzione dello show rischiasse la cancellazione ed ora è accaduto di nuovo con Dexter, uno dei telefilm più amati dal 2006 ad oggi. Michael C. Hall, protagonista indiscusso del telefilm, secondo numerose indiscrezioni pare avesse richiesto 24 milioni di dollari per un contratto biennale comprendente i 24 episodi complessivi della settima e ottava stagione contro i 20 che Showtime era disposta a offrirgli; la richiesta di un milione di dollari ad episodio era parsa talmente esosa alla casa di produzione che le trattative con l’attore si erano improvvisamente fermate, lasciando presagire ai fan di tutto il mondo il peggio riguardo la produzione del telefilm.

Ora, dopo un lungo periodo di silenzio pare che le trattative tra l’attore e Showtime siano definitivamente giunte al termine, con la conferma ufficiale di una imminente settima ed ottava stagione del telefilm. Il presidente David Nevins si è dichiarato più che soddisfatto di questo rinnovo biennale del telefilm, dichiarando: Il grande successo di Dexter è un enorme tributo ai grandi risultati raggiunti da cast e produttori, ma soprattutto al mostruoso talento di Michael C. Hall. La serie continua ad essere più grande che mai in questa sesta stagione, sia in termini di audience che di impatto culturale. Effettivamente Dexter, pur essendo giunto alla sesta stagione, continua ad essere visto tra premiere e repliche da più di 5.2. milioni di telespettatori, un vero e proprio caso mediatico considerato che serie appena nate non riescono a raggiungere questi risultati nemmeno durante la programmazione delle prime puntate.

Michael C. Hall, giunto al successo internazionale grazie al ruolo dell’omosessuale David nel telefilm Six Feet Under, ha definitivamente riconfermato la sua bravura nella parte del serial killer Dexter Morgan, riuscendo a caratterizzare in modo a dir poco unico un personaggio divenuto un cult della televisione americana. Non resta che attendere gli sviluppi della settima e ottava stagione per vedere le prossime vittime del serial killer per eccellenza Dexter Morgan. La sesta stagione di Dexter è in onda negli Stati Uniti dal 2 ottobre 2011 e verrà trasmessa su Fox Crime a partire da gennaio 2012.