Stasera al Roma Fiction Fest il red carpet ha visto passare molte star e visi noti che hanno fatto parte di alcune delle più importanti fiction targate Taodue, poichè quest’ultima celebra quest’anno i suoi 20 anni di lavoro e in questa occasione è stata presentata la prima puntata di “Distretto di polizia 11“, diretta da Alberto Ferrari e interpretata da Simone Corrente, Andrea Renzi, Dino Abbrescia, Lucilla Agosti e Maria Amelia Monti, insieme ad altri personaggi vecchi e nuovi del Decimo Tuscolano.

Con ben 26 episodi la nuova stagione della serie poliziesca più seguita in Italia, sarà trasmessa da Canale 5 a partire da Domenica 9 Ottobre in prima serata, poichè seppur alla sua undicesima edizione, questo prodotto riesce ogni anno a conquistare un notevole numero di spettatori fedeli e affezionati, come ha dichiarato Pietro Valsecchi della Taodue stamattina in conferenza stampa. Luca Benvenuto (Simone Corrente), uno degli ultimi personaggi rimasti dall’edizione storica di “Distretto di polizia” sta per lasciare il Decimo Tuscolano per un nuovo lavoro a Torino e la squadra avrà come nuovo capo Andrea Renzi, nei panni di Leonardo Brandi, un uomo con una situazione familiare difficile, che torna a Roma dopo quattro anni di lavoro in Germania come infiltrato.

Lo schema della serie è su per giù la stessa, con casi isolati per ogni puntata e un filone criminale di base che in quest’occasione è data proprio da un ricco boss che dalla Germania torna in Italia, dopo la morte violenta del figlio durante un blitz della polizia e vuole vendicarsi. Questo primo episodio presentato in anteprima, introduce subito lo spettatore nel vivo della storia. Infatti, dopo una breve presentazione dei personaggi che ci accompagneranno durante questi 26 nuovi episodi, Benvenuto e la sua squadra hanno subito a che fare con un pericoloso e furbo evaso che sembra impossibile da prendere. Il ritmo resta alto e dinamico come le precedenti edizioni, ma il rischio di diventare ripetitivi ormai è alto. Non ci resta che seguire “Distretto di polizia 11” per scoprire se sarà così o no.