Brian Herbert ha confermato via Twitter che il remake del leggendario Dune sarà diretto da Denis Villeneuve (Sicario, Arrival, Blade Runner 2049). Figlio maggiore dell’ autore del film originale Frank Herbert, Brian Herbert ha scritto oltre una dozzina di possibili sequel e prequel dei romanzi di Dune al fianco di Kevin J. Anderson, tra cui Hunters of Dune (2006) e “Sandworms of Dune” (2007).

Il regista canadese Villeneuve aveva precedentemente detto a Variety che sarebbe “un sogno di lunga data quello di adattare Dune, ma è un processo lungo per ottenere i diritti, e non credo che ci riuscirò“. Nel novembre del 2016 Frank Herbert ha annunciato l’intenzione di portare Dune sugli schermi cinematografici e televisivi, con tutti i progetti che saranno prodotti da Thomas Tull, Mary Parent e Cale Boyter, con Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert come produttori esecutivi. E’ interessante il fatto che Villeneuve passerà da Blade Runner a Dune, come Ridley Scott ha fatto esattamente l’opposto nei primi anni ’80 quando ha abbandonato un adattamento pianificato di Dune, al fine di rendere originale Blade Runner.

Ambientato in un lontano futuro, Dune racconta la storia di Paul Atreides, la cui famiglia accetta il controllo del pianeta deserto Arrakis. Come unico produttore di una risorsa altamente preziosa, il controllo di Arrakis è fortemente contestato tra le famiglie nobili. Dopo che Paul e la sua famiglia vengono traditi, la storia esplora i temi della politica, della religione e il rapporto dell’uomo con la natura quando Paul guida una ribellione per ripristinare il controllo della sua famiglia su Arrakis.

Un film Dune è stato precedentemente realizzato nel 1984 con il regista David Lynch al timone. C’è Kyle MacLachlan in evidenza nei panni Paul Atreides. Anche se il film non ha brillato al botteghino, da allora ha guadagnato la popolarità come un cult cinematografico. I romanzi di Herbert sono stati successivamente adattati per la tv con Syfy sia per il primo che il terzo libro come miniserie televisiva.