Stanno per iniziare le riprese di “Via Castellana Bandiera”, opera prima dietro la macchina da presa per Emma Dante, una delle registe ed attrici di teatro più note nella scena teatrale contemporanea italiana. Il film, sarà girato la prossima estate ed è ispirato al romanzo dal titolo omonimo edito da Rizzoli nel 2008, di cui è autrice la stessa Emma Dante.

Questa è la descrizione della scena iniziale: A Palermo due donne s’incrociano al volante delle rispettive auto in una strada strettissima, in una domenica d’estate, con lo scirocco che soffia rovente sulla città. Una delle due dovrà retrocedere. Samira è un’anziana signora albanese che abita in quella via, Rosa è una donna milanese d’adozione, ma di origini palermitane ed ha accanto a sé suo genero, Saro Calafiore, capostipite di una famiglia fondata sui poco meritevoli opportunismo ed odio reciproco.

Via Castellana Bandiera” è coprodotto dalle due realtà italiane Vivo Film e Offside insieme alla svizzera Ventura Film ed è sostenuto dal Ministero per i beni e le attività culturali (che ha dato alla causa 300.000 € per interesse culturale opere prime e seconde). Eurimages, il Fondo del Consiglio d’Europa a sostegno della coproduzione e distribuzione rivolto a società europee indipendenti, ha assegnato all’opera prima di Emma Dante 350.000 euro.