Dopo il grande successo di pubblico e critica ricevuto con la settima stagione di Desperate Housewives e in attesa di riprendere i panni della sensuale e ironica Gabrielle Solis, Eva Longoria tenta di nuovo la strada del cinema con Without Men, interessante pellicola diretta dalla regista argentina Gabriela Tagliavini, ispirata al romanzo di James Canon Tales From the Town of Widows. Il film, ambientato in un piccolo paesino dell’America Latina, racconta la storia surreale di un gruppo di donne rimaste improvvisamente “vedove” dei loro mariti, impegnati a bloccare una banda di comunisti. Questo gruppo di donne, capeggiate dalla protagonista Rosalba (Eva Longoria), si ritroverà per la prima volta a dover badare a tutte le faccende del paese, dalle questioni politiche (Rosalba diventerà sindaco) a quelle sentimentali, portando lo spettatore ad una importante riconsiderazione del ruolo della donna.

Un mondo governato da donne sarebbe migliore? La regista Gabriela Tagliavini ne è perfettamente convinta: Il film parla di leadership. Essere autoritari non porta agli stessi risultati cui puoi arrivare se sei un vero leader. E quando le donne lavorano insieme per un obiettivo comune le cose funzionano alla grande.
Oltre a lanciare un messaggio politico e sociale, la regista Tagliavini ha voluto analizzare in Without Men anche la tematica omosessuale, sviluppando una intensa scena lesbo tra Eva Longoria e la sua collega di set Kate del Castillo, spiegando durante una intervista a Fox News le ragioni di questa scelta: E’ stato difficile perché le due ragazze sono etero e quindi erano molto nervose e ridevano continuamente. Ma credo che questo abbia reso tutto ancora più carino. Il pubblico femminile non vuole vedere il porno e per questo la scena era molto sensuale. Sono due donne bellissime e incredibilmente divertenti. Without Men, oltre ad essere interpretato da Eva Longoria e Kate del Castillo, annovera nel cast anche Christian Slater, nel ruolo di uno scrittore alla ricerca di una storia da raccontare. Il film non ha ancora una data di uscita definitiva, ma voci di corridoio sostengono che verrà messo in programmazione nel corso del 2011.