In un mercato cinematografico sempre più saturo di sequel, remake e reboot è diventato particolarmente difficile rimanere aggiornati sugli ultimi capitoli in uscita. Analizzando i listini di questo 2016, infatti, ci si imbatte in insospettabili seguiti di franchise più o meno famosi di cui si erano ormai perse le tracce. Ecco una lista dei nove sequel in uscita nel 2016 di cui (forse) non siete ancora a conoscenza, o di cui vi siete completamente dimenticati.

9. Bridget Jones’ Baby

Sono passati quasi quindici anni da quando abbiamo incontrato per la prima volta la simpatica Bridget Jones, con la sua lingua pungente, la sua passione per il vino e la costante ossessione della dieta. Protagonisti della pellicola uscita nel 2001, Renee Zellweger, Colin Firth e Hugh Grant, confermati anche per il seguito del 2004 Che pasticcio, Bridget Jones !. In questo nuovo capitolo, al fianco di Firth e della Zellweger, ci sarà anche il Patrick Dempsey di Grey’s Anatomy. Nel film Bridget sarà ormai sulla soglia della quarantina e dovrà ancora una volta affrontare le montagne russe della sua vita amorosa, facendo fronte anche ad una gravidanza inaspettata.

8. Il mio grosso grasso matrimonio greco 2

In questa terza trasposizione del brand, Toula (Nia Vardalos) e Ian (John Corbett) saranno alle prese con una figlia adolescente particolarmente pestifera, fonte continua di problemi e disavventure. Naturalmente la famiglia sarà nuovamente invitata in Grecia per un nuovo, grosso e grasso, matrimonio. La speranza è che si possa tornare al successo del primo episodio, archiviando la deludente parentesi televisiva. (Guarda qui il trailer)

7. Era glaciale – In rotta di collisione

Pare proprio che la FOX non sia intenzionata a lasciare il celebre franchise animato de L’era glaciale fino a quando sarà ancora possibile creare nuove storie e sfruttare gli iconici personaggi. In rotta di collisione è il quinto capitolo della serie cinematografica (il decimo, considerando anche i diversi cortometraggi televisivi e gli speciali di Natale), e vedrà il grande ritorno di tutti i personaggi che abbiamo imparato ad amare nel corso degli anni, da Manny a Sid, passando per Diego e Shira. Questa volta il gruppo di simpatici animali dovrà vedersela con la minaccia di una estinzione imminente, causata dal sempre più sbadato scoiattolo Scrat. Il folle animaletto, sempre impegnato nel tentativo di afferrare la sua ghianda, finirà nello spazio, dove causerà la caduta di un gigantesco asteroide.

6. John Wick 2

Keanu Reeves tornerà a vestire i panni dello spietato assassino nel seguito del buon John Wick uscito nel 2014, reduce da un discreto successo di pubblico. In questo secondo capitolo sarà raccontato il passato da sicario del protagonista e il tentativo di conciliare la metà buona di John, quella di docile uomo medio che desidera una vita tranquilla con il proprio cane, con quella sanguinolenta di un efferato serial killer. Al fianco di vecchie conoscenze saranno introdotti altri personaggi chiave nella vita del tormentato protagonista.

seq3

5. Il cacciatore e la regina di ghiaccio

Nonostante una tiepida accoglienza da parte del pubblico e recensioni non propriamente positive, il franchise di Biancaneve e il cacciatore torna sul grande schermo con Il cacciatore e la regina di ghiaccio. Al fianco di Chris Hemsworth questa volta non ci sarà più la Biancaneve di Kirsten Stewart, bensì una inedita Jessica Chastain nelle vesti di feroce guerriera. I due dovranno scontrarsi contro due malefiche regine, Freya, la regina di ghiaccio, interpretata da Emily Blunt, e Ravenna, la regina cattiva, interpretata da Charlize Theron. Le premesse fanno sperare in un capitolo decisamente più interessante del suo deludente predecessore.

4. The conjuring 2 – L’evocazione

James Wan, tra i più influenti registi horror della nuova generazione, è pronto a tornare dietro la macchina da presa per il secondo capitolo di The conjuring – L’evocazione. Il ritorno dei fratelli Hayes come sceneggiatori fa ben sperare nella riuscita del progetto, potendo bissare il successo del primo episodio e far dimenticare il passo falso dello spin-off Annabelle. Confermati anche i due protagonisti originali, Ed (Patrick Wilson) e Lorraine (Vera Farmiga).

3. Babbo bastardo 2

Divenuto con il passare degli anni un vero e proprio cult, il Babbo Bastardo di Billy Bob Thornton è destinato a tornare sul grande schermo in tempo per le prossime festività natalizie. Il Babbo Natale politicamente scorretto di Thornton, ubriacone e drogato, sarà accompagnato dal suo partner criminale Marcus (Tony Cox) e da un ormai cresciuto Thurman Merma, interpretato da Brett Kelly. In questo secondo capitolo faremo la conoscenza anche della madre di Willie (Kathy Bates), potendo così probabilmente scoprire cosa ha reso il nostro Santa talmente cinico e cattivo.

2. Now you see me 2 – I maghi del crimine

Previsto entro la fine di questo anno, il secondo atto di Now you see me – I maghi del crimine, vedrà Jesse Eisenberg vestire nuovamente i panni di un ladro prestigiatore coinvolto in enormi quanto spettacolari rapine assieme al suo gruppo di amici truffatori. Ambientato un anno dopo gli avvenimenti del primo episodio, questo secondo capitolo vedrà i quattro criminali affrontare un nuovo nemico per riuscire a mettere a segno uno dei colpi più grandi di sempre. Il seguito del campione di incassi diretto da Louis Leterrier vedrà dietro la macchina da presa Jon M. Chu. Confermati invece nel cast Dave Franco, Mark Ruffalo, Woody Harrelson, Daniel Radcliffe e Michael Caine.

seq2

1. Crouching Tiger, Hidden Dragon: Sword of Destiny

Dato il grande successo de La tigre e il dragone diretto da Ang Lee nel 2001, è sorprendente come ci sia voluto così tanto tempo per partorire un suo seguito. Dopo un percorso produttivo particolarmente travagliato, Sword of Destiny potrà vedere finalmente la luce grazie alla piattaforma Netflix, su cui sarà disponibile a partire dal 26 febbraio prossimo. Michelle Yeoh ritornerà nei panni di Yu Shu Lien con il compito questa volta di difendere la spada del destino da chi vuole impossessarsene per scopi malefici.

Fonte: Screenrant