L’ultima rivelazione su “The Amazing Spider-man” viene dal Comic-Con di San Diego e riguarda la figura del villain del supereroe. L’antagonista principale dell’uomo ragno infatti sarà Lizard, uno dei primi nemici di Spider-man creato da Stan Lee e Steve Ditko e apparso per la prima volta al pubblico in “The Amazing Spider-man #6“.

Il Dr. Curt Connors, un erpetologo, si trasforma inavvertitamente in un orripilante bestia mentre cercava di rimettere un braccio perso precedentemente. Nel filmato mostrato al Comic-Con vediamo Rhys Ifans che sta parlando con la classe di Peter Parker (Andrew Garfield) riguardo i suoi studi per fare quello. Egli lavora per la Oscorp e Gwen Stacy (Emma Stone) sembra essere la sua assistente di laboratorio. In un’altra scena Connors è steso con uno specchio di fronte a lui, provando ad immaginare il suo corpo con due braccia. Prende una droga nel suo laboratorio e comincia a trasformarsi, dapprima con successo rivedendo il suo braccio perso crescere e poi il suo corpo cresce e diminuisce vorticosamente.La grande rivelazione viene nella scena finale che comincia con due ragazze in un bagno, che stanno parlando su una recente rottura. Dietro di loro, un bagno comincia a fare bolle e il pavimento intorno comincia a rompersi. Un enorme mano emerge dal buco e vediamo lizard per la prima volta completamente. Apparentemente interamente realizzato con il CGI, il personaggio torna indietro all’originale look disegnato da Ditko, con un corpo molto più muscoloso e ha una lingua gigantesca.

 

(Fonte foto: Enterteinment Weekly)