Domani sarà una giornata particolare per la casa di distribuzione Nexo Digital, grazie alla quale rivivrà al Festival di Roma il classico Colazione da Tiffany con Audrey Hepburn ( ore 16:30 Sala Sinopoli – Auditorium Parco della Musica) e sarà proiettato in alcuni cinema italiani, in collaborazione con Pathé Live il balletto La Source di Jean-Guillaime Bart, interpretato dal balletto dell’Opera di Parigi.

Dopo i precedenti eventi teatrali che Nexo ha trasmesso in diretta nei cinema, come la riapertura del teatro Bolshoi e il Don Giovanni di Mozart dal Metropolitan di New York, domani avremo l’occasione di andare a vedere un balletto a lungo dimenticato dal repertorio e creato già nel 1866 per l’Opéra di Parigi. Il libretto di La Source, scritto da Arthur Saint-Léon e Charles Nuitter, ambienta la vicenda nell’antica Persia, dove  Naila, spirito della fonte è protetta dal cacciatore Djemil, che innamorato dell’affascinante Nouredda è condannato a morire di sete per averle alzato il velo e osservato il volto. Sarà Naila a salvarlo bagnandogli le labbra con la sua acqua. Di Naila si innamora Morgab, promesso sposo di Nouredda, che a causa della magia di un fiore fatato si innamora di Djemil. Il fiore si rivelerà essere l’ultimo sacrificio di Naila e così la fonte smetterà di sgorgare.

Si tratta di un balletto in tre atti e quattro scene, con le musiche di Léo Delibes e Ludwig Minkus, le scenografie di Eric Ruf e i costumi di Christian LacroixNexo Digital, in collaborazione con Pathé Live e con The Space Cinema, ripete così questo felice esperimento di diretta satellitare, unendo il mondo del cinema a quello del teatro. Per ulteriori informazioni sui cinema italiani che aderiscono all’evento, cliccate su http://www.nexodigital.it/.