Diretto da Marco Baliani, Stefano Accorsi presterà il suo volto al teatro, nell’interpretazione del Furioso OrlandoBallata in ariostesche rime per un cavalier narrante. Baliani si è liberamente ispirato al poema cavalleresco dell’Ariosto, estrapolandone il significato profondo: un cavaliere innamorato, per il solo fatto di esserlo, ritiene di poter possedere la donna dei suoi desideri e diventa furioso nel momento in cui scopre che lei, non solo non lo ama, ma sceglie un semplice soldato di fanteria. Sconvolgimento degli schemi dell’amore cavalleresco, il Furioso Orlando mette in scena lo scontro tra sessi, uomo contro donna, in cui emerge dirompente la follia di Orlando (Stefano Accorsi), la stessa che riempie le nostre quotidiane cronache, con donne che finiscono la loro vita per mano di uomini che dicono di amarle perdutamente. Baliani propone un testo che prende le mosse dall’originale, ma che propone anche la variazione e la rivisitazione delle ottave ariostesche. Accorsi sarà affiancato da Nina Savary, nel ruolo di Angelica, la donna che farà infuriare l’impetuoso cavaliere.

La tournée, partita dal Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno lo scorso 4 Febbraio, toccherà Roma e il Teatro Ambra Jovinelli dal 16 Febbraio. Per maggiori informazioni potete contattare il botteghino del teatro romano al numero 06-83082884.