Domani, mercoledì 6 luglio, all’Ischia Film Festival, verrà proiettato il film “Hitler a Hollywood” all’interno del concorso internazionale dedicato alle location presso il Castello Aragonese di Ischia. Dentro la cornice antica della Cattedrale dell’Assunta il regista di questo lungometraggio interessate, Frederic Sojcher, introdurrà brevemente la proiezione all’interno dell’appuntamento “Incontri di cinema“, che ospita ogni anno molti personaggi importanti del mondo del cinema italiano e internazionale.

Hitler a Hollywood” è un mokumentary, genere che si sta diffondendo sempre di più in questo periodo cinematografico, calcando le linee guida del falso documentario, per raccontare la storia di Micheline Presle, un’attrice di cinema e teatro francese (Il diavolo in corpo, Intrigo a Stoccolma). Cercando di fare luce sull’influenza del cinema sul nostro immaginario collettivo, il regista Sojcher porta sullo schermo un film interessante che indaga sul cinema europeo, tra critica e saggio, con la protagonista interpretata da Maria De Medeiros, attrice portoghese, che qualcuno avrà intravisto nel famoso “Pulp Fiction“.