Jessica Chastain sta vivendo il periodo più brillante della sua carriera. Dal ruolo al fianco di Brad Pitt in The Tree Of Life di Malick non ha avuto un momento per fermarsi. Da Coriolanus di Ralph Fiennes a The Help di Tate Taylor fino ad arrivare a Texas Killing Fields, con alla regia Ami Canaan Mann, figlia del celebre regista Michael e Wilde Salome, nuova fatica di Al Pacino alla regia, entrambi presentati alla 68esima Mostra del Cinema di Venezia. Ma non è tutto, l’attrice statunitense infatti ha appena firmato il contratto per il ruolo da protagonista femminile nel nuovo progetto di Joseph Kosinski (Tron Legacy).

Il film, il cui titolo ancora non confermato ufficialmente oscilla fra “Horizons” ed il più probabile “Oblivion” la vede al fianco di Tom Cruise, è ispirato da una serie di fumetti creata proprio dal regista e trasposta cinematograficamente dalla sua Radical Publishing. È ambientato in un futuro dove l’umanità è caduta in rovina a causa di una forte esplosione radioattiva, il protagonista è proprio Cruise nei panni di Jak, un drone operaio impegnato nel mantenimento della superficie terrestre, accostato ad un’altra lavoratrice, di nome Vika. Quando una donna, Julia, viene ritrovata in una nave incidentata, Jak ed il suo mondo vengono stravolti da questa persona, egli stesso si sentirà stranamente legato a Julia.

Non è certo se la Chastain interpreterà il ruolo di Vika o quello dell’umana Julia, visto che il suo nome era comparso recentemente in mezzo a quello di altre attrici designate per i due ruoli. Insieme a lei, sono candidate Olga Kurylenko, Brit Marling, Noomi Rapace ed Olivia Wilde. Solo quando anche l’altra attrice sarà scelta riusciremo a capire quale dei due ruoli interpreterà Jessica Chastain.