Vi avevamo già parlato di Et In Terra Pax (qui trovate la nostra recensione) e dell’importanza di ritrovare nelle sale un film autoriale e di spessore come questo ed allo stesso tempo indipendente, nonostante le difficoltà nelle quali versa la cultura italiana ed in particolare il cinema.

Ieri abbiamo incontrato i due giovani registi romani del film, Matteo Botrugno e Daniele Coluccini alla Casa Del Cinema. Una lunga intervista che ha toccato i vari punti della loro congiunta carriera artistica dai cortometraggi fino al primo lungometraggio soffermandoci a parlare inevitabilmente delle difficoltà affrontante nel realizzarlo.

Abbiamo parlato a lungo della lettura che i due registi hanno voluto dare ad Et In Terra Pax e dei grandi riscontri di pubblico e critica ricevuti sia in Italia sia all’estero dal loro primo film.

Eccoli nella nostra video-intervista: Matteo Botrugno e Daniele Coluccini