La Warner Bros. ha annunciato un remake del classico film di fantascienza Invasione degli Ultracorpi e ha messo il progetto nelle mani del produttore John Davis.

Lo sceneggiatore di The Conjuring 2, David Leslie Johnson, è stato scelto per scrivere il nuovo film. L’originale del 1956 si basa sul romanzo di Jack Finney del 1954 “The Body Snatchers” in cui la piccola città di Mill Valley in California viene invasa da baccelli di piante aliene che replicano gli esseri umani mentre dormono. Questi replicanti però non hanno emozioni.

Il film, ambientato nella città cinematografica di Santa Mira, in California, e girato in meno di tre settimane in bianco e nero in Sierra Madre, Glendale, Chatsworth e Los Felix, si è concluso con l’estrazione degli alieni. È stato prodotto da Walter Wanger, diretto da Don Siegel e interpretato da Kevin McCarthy e Dana Wynter.

Invasione degli Ultracorpi ha incassato 3 milioni di dollari nel suo rilascio iniziale ed è cresciuto fino al punto che è stato selezionato nel 1994 per il Registro Nazionale del Film da parte della Biblioteca del Congresso per essere “culturalmente, storicamente o esteticamente significativo“.

Il film è stato ripreso tre volte: nel 1978 con il protagonista di Donald Sutherland e la regia di Philip Kaufman; Nel 1993 come “Body Snatchers” con Gabrielle Anwar interpretato da Abel Ferrara; E nel 2007 come “The Invasion” con Daniel Craig e Nicole Kidman.