In sala dallo scorso 21 gennaio, Piccoli Brividi rappresenta il ritorno sul grande schermo del simpatico e carismatico Jack Black, nei panni questa volta del creatore della serie horror per ragazzi R.L. Stine. Protagonista di numerose commedie di successo, Black ha alternato negli ultimi anni alcuni passi falsi commerciali, come i poco riusciti Anno Uno e Un anno da leoni. Nonostante ciò il pubblico non ha mai smesso di seguirlo e apprezzarlo, grazie anche ai tanti progetti paralleli sul fronte musicale e televisivo, con la serie TV The Brink. Ecco una breve classifica dei cinque migliori film che lo vedono protagonista.

5. Tenacious D e il destino del rock – Liam Lynch

Divenuto un vero e proprio cult nel mondo degli appassionati di hard rock, Tenacious D narra la stravagante storia della omonima band metal (realmente esistente, e composta proprio dai due attori protagonisti, Jack Black e Kyle Gass). I due musicisti protagonisti, dopo essere stati indirizzati sulla strada del rock da Dio (Ronnie James) in persona, decidono di intraprendere un pericoloso viaggio alla ricerca del “plettro del destino”, ovvero lo strumento segreto dei più grandi musicisti di tutti i tempi. Tanti i riferimenti al mondo della musica, compreso un esilarante cameo di Dave Grohl nei panni del demonio.

4. Tropic Thunder – Ben Stiller

Diretto dal suo stretto amico Ben Stiller, Tropic Thunder vede un insolito Jack Black nei panni del comico tossicodipendente Jeff “Fats” Portnoy, impegnato insieme ad uno sgangherato cast di attori  nelle riprese di un kolossal sulla guerra in Vietnam. Il gruppo di interpreti, inconsapevolmente finiti all’interno del “triangolo d’oro”, sede della produzione di eroina dei Flaming Dragon Gang, viene preso di mira da alcuni pericolosi narcotrafficanti, convinti a loro volta di trovarsi di fronte alla DEA americana. Una commedia sgangherata e politicamente scorretta, resa memorabile dalle splendide interpretazioni degli attori protagonisti, tra cui lo stesso Stiller e Robert Downey Jr. A testimonianza della passione di Black per la musica rock, si racconta che lo stesso abbia voluto chiamare il proprio personaggio “Portnoy” in onore dell’ormai ex-batterista della band progressive metal Dream Theater.

3. School of Rock –  Richard Linklater

Tra le pellicole più conosciute e apprezzate del simpatico caratterista americano, School of Rock narra la storia di un improbabile musicista squattrinato che, spacciandosi per il suo coinquilino, ottiene il posto come supplente in una delle più prestigiose scuole elementari della sua città. Date le sue scarse doti da insegnante, il protagonista decide di formare, con i suoi alunni, una giovane rock band, così da poter poi partecipare ad un concorso musicale fuori città. Una colonna sonora strabiliante, dai The Doors agli AC/DC, passando per David Bowie e i Velvet Underground, per una pellicola divertente e originale, piacevole e mai banale.

2. Bernie – Richard Linklater

Ancora una volta sotto la regia di Richard Linklater, Jack Black interpreta un assistente delle pompe funebri texano dal nome Bernie Tiede in questa esilarante quanto macabra commedia nera. Bernie, da sempre una delle persone più amate e rispettate dalla comunità cittadina, finisce dentro l’occhio del ciclone quando decide di sparare alla propria moglie con un fucile, stremato dal suo comportamento fin troppo rude e ossessivo. Per nascondere il misfatto, però, il protagonista farà di tutto per mantenere l’illusione che lei sia ancora viva. Assurdo e magistralmente interpretato, il film è stato accolto in maniera estremamente positiva da parte di critica e pubblico.

1. Be kind rewind: Gli acchiappafilm –  Michel Gondry

Nato dalla geniale mente di Michel Gondry, Be kind rewind pone al centro della vicenda una piccola videoteca di quartiere che, essendo dotata esclusivamente di film su formato VHS, rischia di chiudere a causa della concorrenza di altri negozi forniti dei più moderni DVD. Le cose diventano ancora più critiche quando un amico del proprietario, Jerry (interpretato da Jack Black), compromette per sbaglio tutte le videocassette a causa di un incidente con delle onde elettromagnetiche. I due, per sopperire al problema, decidono di girare nuovamente tutte le pellicole presenti nel negozio, realizzando dei “remake” amatoriali che riscuotono ben presto un grande successo nel quartiere. Le major cinematografiche, però, metteranno i bastoni tra le ruote all’affiatata coppia.