Beh, c’era quasi da aspettarselo.

Nessuno è riuscito a togliere questo prestigioso riconoscimento al francese Jean Dujardin, il protagonista di The Artist, che è stato riconosciuto il Miglior attore in una commedia o musical del 2011, battendo Ryan Gosling

(non presente alla cerimonia) ed Owen Wilson, sicuramente tra i favoriti della serata,  candidati rispettivamente per Crazy, stupid, love e Midnight in Paris.

Il film in bianco e nero e muto è quindi, attualmente, colui che domina con ben due Golden Globe tra le mani.

Mentre anche Meryl Streep non si è fatta mancare un Golden Globe quest’anno, non è certo una sorpresa, ma è la Migliore attrice in un film drammatico per The Iron lady.