Atteso nelle sale per l’autunno 2017, The Jungle Book: Origins è il nuovo adattamento del celebre Il Libro della Giungla di Rudyard Kipling, diretto da Andy Serkis e scritto da Callie Kloves. Pochi giorni fa NewsCinema ha incontrato Tom Hollander alla Berlinale 2016, che ha raccontato alcune curiosità sul film attualmente in post produzione in cui interpreta lo sciacallo Tabaqui mediante la motion capture. Potete vedere la sua dichiarazione nel video qui sotto.

Si nutre di scarti ed è l’unico amico di Shere Khan, nonchè suo compagno, confidente, spalla destra, seguace, socio, complice, spia, messaggero ed alleato. La storia del film segue l’educazione del bambino umano Mowgli, da parte di un branco di lupi nella giungla indiana. Quando egli apprende le dure regole della giungla, sotto la tutela di un orso di nome Baloo e di una pantera di nome Bagheera, Mowgli viene accettato dagli animali della giungla come uno di loro. Tutti tranne uno: la temibile tigre Shere Khan. Ma ci possono essere pericoli più che si nascondono nella giungla, come trovarsi faccia a faccia con le proprie origini umane.