Il prossimo 16 novembre la Warner Bros distribuirà nei cinema italiani Justice League, il cinecomics diretto da Zack Snyder e supervisionato da Joss Whedon. Interpretato da Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Amber Heard, Amy Adams, Jason Momoa ed Ezra Miller, Justice League vede Bruce Wayne (Ben Affleck), il multi-miliardario della Wayne Enterprises, fare squadra con uno straordinario gruppo di eroi provenienti dai diversi angoli del pianeta.

Supportato da Wonder Woman (Gal Gadot), Flash (Ezra Miller), Aquaman (Jason Momoa) e Cyborg (Ray Fisher), Batman affronterà una terribile minaccia per il genere umano: Steppenwolf e il suo esercito di demoni che si nutrono di paura. Riuscirà la Justice League a salvare il pianeta Terra? E soprattutto Superman (Henry Cavill) tornerà dall’oltretomba per entrare nell’intrepido gruppo di eroi capitanato da Bruce Wayne?

justice league

Ben Affleck, Gal Gadot, Ezra Miller e Jason Momoa sono le star di Justice League di Zack Snyder

Un cast di supereroi

Dopo lo straordinario successo di The Avengers, la DC gioca la stessa carta dei cinecomics Marvel. Un azzardo per la Warner Bros perché unire personaggi agli antipodi come Batman, Superman, Aquaman, Flash e Wonder Woman è una missione più ardua dell’omogeneo team di Tony Stark. Gli spettatori non hanno avuto intere trilogie dedicate alle icone della DC per creare un legame affettivo con i supereroi. Eppure Justice League vince laddove i precedenti cinecomics di Zack Snyder fallivano.

Il cuore della pellicola supervisionata da Joss Whedon è l’incredibile alchimia tra i supereroi capitanati da un eccezionale Ben Affleck, una straordinaria Wonder Woman, un promettente Flash, un affascinante Superman e uno straordinario Aquaman. È proprio Jason Momoa, il Khal Drogo di Game of Thrones, l’eroe iconico di Justice League. Brusco, rude e selvaggio, Jason Momoa è il re di un cast di supereroi tutto da vedere, amare e scoprire.

justice league

La Justice League è composta da Batman, Aquaman, Cyborg, Flash, Superman e Wonder Woman

Un cinecomics caotico ed intrigante

Il rapporto tra i cinecomics Warner Bros e i fumetti DC è altalenante. Da L’uomo d’acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice a Suicide Squad e Wonder Woman, i cinecomics DC hanno deluso il pubblico e la critica mondiale. Il problema è sempre lo stesso: una sceneggiatura fragile annientata da una (eccessiva) spettacolarizzazione cinematografica.

Diretto dal visionario e catastrofico Zack Snyder e rivisto dal geniale e ironico Joss Whedon (l’artefice del successo di The Avengers e Avengers: Age of Ultron), Justice League trova un equilibrio quasi perfetto. Una sintonia tra azione e humour che regala centoventi minuti di puro rock and roll cinematografico.

Introdotto da un prologo esteticamente imperdibile (impossibile non pensare all’iconica sigla iniziale di Watchmen) e accompagnato dalle intramontabili musiche di Danny Elfman (che ri-arrangia il theme principale dei Batman di Tim Burton), Justice League è un trionfo di super-eroica virilità. Un cinecomics che, dimenticati i precedenti film della saga de L’uomo d’acciaio, pecca dell’emozionalità dei cinecomics del passato e di un villain degno dell’imbattibile Justice League.

Justice League verrà distribuito da Warner Bros nei cinema italiani il 16 novembre 2017.

Trailer – Justice League

Macho (Super)Man
3.0Overall Score
Regia
Sceneggiatura
Cast
Colonna Sonora
Reader Rating 0 Votes