I trentenni di oggi sono cresciuti con La Storia Infinita, il fantasy del 1984 diretto da Wolfgang Petersen, un racconto di eroi che collaborano per salvare l’ Imperatrice bambina e il suo regno da morte certa. Tuttavia questo film si ricorda ancora oggi per il suo potere dell’immaginazione, il coraggio e la perseveranza, e soprattutto per una serie di personaggi indimenticabili. Ma che fine hanno fatto i membri del cast de La Storia Infinita? Vediamo insieme…

Barret Oliver – Bastian Balthazar Bux

barret-oliver-bastian-balthazar-bux

Sì, quello che vedere sulla destra è un ritratto aggiornato di Barret Oliver anche se sembra impossibile. Oliver è ormai uno storico della fotografia che si specializza nel 19° secolo nella tecnologia fotografica e letteralmente ha scritto il libro sul processo di stampa Woodburytype di quel periodo, per questo il suo ritratto pubblico riflette i toni seppia del suo mestiere. L’ex giovane star del grande schermo ha avuto la sua grande occasione ad Hollywood nel ruolo di Bastian Bux ne La storia infinita, ma ha continuato a rivendicare ruoli da protagonista nel 1984 nel cortometraggio Frankenweenie, nel film di fantascienza Daryl del 1985, e in Cocoon di Ron Howard.

Oliver si allontanò dai riflettori per perseguire i suoi interessi accademici dopo il film Scene di lotta di classe a Beverly Hills del 1989. Tuttavia la sua esperienza davanti alle telecamere gli è stata di aiuto, dal momento che ha recitato in un cortometraggio del 2007 sul suo mestiere, chiamato In the Usual Manner.

Noah Hathaway – Atreyu

noah-hathaway-atreyu

Atreyu era il co-protagonista di La storia infinita, che soffre per la morte triste del suo cavallo e riesce comunque a combattere le forze della distruzione esistenziale. La sua controparte nella vita reale, Noah Hathaway,  è tornato a Hollywood dopo quasi 20 anni lontano dai riflettori. Aveva già fatto qualcosa prima di diventare l’eroe leggendario del fantasy per famiglie, Battlestar Galactica nel 1978 e alcune comparsate in programmi popolari come Mork & Mindy, CHiPs, Bradford, e Laverne & Shirley.

Tuttavia ha lasciato lo spettacolo dopo aver recitato in Troll del 1986, perché, come ha detto a The News Tribune, “voleva solo far uscire fuori dal radar ed essere un normale essere umano” almeno per un po’. Dopo la sua carriera come attore bambino, Hathaway ha lavorato nel campo della finanza e nell’ arte del tatuaggio, e ha deciso di tornare al business nel 2012, quando ha avuto un ruolo in Sushi Girl e ha scritto alcune sceneggiature.

Tami Stronach – Infanta Imperatrice

tami-stronach-the-childlike-empress

Tami Stronach non aveva alcuna esperienza sullo schermo quando ha avuto questo ruolo, e ha spiegato a Slashfilm che in realtà è stato una sorta di “colpo di fortuna” far parte del cast de La Storia Infinita. La sua passione principale è la danza e ha studiato danza al college e poi ha frequentato una scuola di specializzazione e ora gestisce la sua compagnia a New York.

La sua decisione di perseguire una vita lontano da Hollywood è stata intenzionale. “Mi piace molto ballare. Ho preso la decisione che mi sarei gettata nella danza anche se mi mancava molto la recitazione, e vorrei tornare a praticarla un giorno”. 

Deep Roy – Teeny Weeny

deep-roy-teeny-weeny

Deep Roy ha avuto una lunga e fruttuosa carriera nel mondo dello spettacolo. L’attore nato in Kenia, che ha interpretato Teeny Weeny a cavallo della lumaca in La storia infinita, potrebbe effettivamente essere meglio conosciuto per le sue parti in altri ruoli televisivi e cinematografici, come il signor Sin in Doctor Who, il signor Soggybottom in Big Fish, l’ Oompa Loompa in La Fabbrica di Cioccolato di Tim Burton e l’originale Willy Wonka, o Keenser nei film di Star Trek. Anche se Roy ha ormai quasi un decennio di carriera tra cinema e tv, la sua esperienza ne La storia infinita è stata uno dei suoi primi grandi ruoli cinematografici.

Tilo Prückner – Maghetto

tilo-prckner-night-hob

L’attore tedesco Tilo Prückner è difficilmente riconoscibile a chi lo ha visto in La storia infinita, dal momento che il suo personaggio era frutto di un grande lavoro di make up. Tuttavia Prückner ha recitato in alcuni film e televisione per decenni e ha oltre 200 progetti a suo nome, dalla fine degli anni ’60. La maggior parte del suo lavoro è stato nel mercato europeo e La storia infinita non ha fatto eccezione a questa regola, poichè è stato girato principalmente nella Germania Ovest, terra nativa del regista Petersen.

Alan Oppenheimer – Mordiroccia, Falkor e G’mork

alan-oppenheimer-rockbiter-falkor-and-gmork

Il doppiatore responsabile della maggior parte dei più memorabili personaggi non umani di La storia infinita, tra cui Mordiroccia, Falkor e G’mork, era Alan Oppenheimer, che ha avuto una illustre carriera davanti al microfono e la telecamera. E’ forse più noto per il suo lavoro sulle serie animate Flash Gordon, He-Man e i dominatori dell’universo, Ghostbusters, La leggenda del principe Valiant, e Transformers.