Da qualche giorno girano voci ad Hollywood riguardo il nuovo atteso progetto di Quentin Taratino, il southern western Django Unchained. L’ultima notizia arrivata, riguarda la partecipazione di Leonardo DiCaprio nel cast del film, nei panni del feroce proprietario terriero aguzzino di Django.

Fino ad oggi  sono sicuramente parte del cast Christoph Waltz, che interpreta il  dentista tedesco Dottor King Schultz che diventa poi un vero e proprio cacciatore di taglie, e Samuel Jackson, che veste i panni dello schiavo Stephen, capo dei servi del personaggio più cattivo del film, il proprietario terriero Calvin Candle. Già qualche tempo fa è stata resa nota l’intenzione di Tarantino di scritturare Will Smith per la parte di Django, lo schiavo che poi diventa un cacciatore di taglie che decide di partire alla ricerca dell’amata moglie scomparsa, ma oggi secondo Twitter e la rivista Variety, il regista ha dichiarato che per la parte di Calvin Candle, c’è l’idea di coinvolgere Leonardo Di Caprio, attore a cui fa la corte ormai da tempo per averlo come protagonista di un suo film.

Infatti già era partita una proposta poi non conclusa per “Bastardi senza gloria” in cui Di Caprio avrebbe dovuto interpretare Hans Landa, chissà se questa sarà la volta buona per creare comunque un rapporto di lavoro che non può che regalare al cinema un prodotto di un certo livello. L’attore che ormai ha una carriera cinematografica che vanta dei veri e propri film capolavoro, non è del tutto nuovo a ruoli da cattivo e ambiguo, basti pensare all’ultimo “Shutter Island” e sicuramente la curiosità di vederlo recitare un ruolo ideato da Quentin Tarantino, è tanta.

Resteremo in attesa per sapere le prossime notizie riguardo “Django Unchained” e vediamo come va a finire.