Giampaolo Letta, amministratore delegato di Medusa, ha presentato ieri alla Casa del Cinema il ricco listino dell’azienda per la stagione 2011/2012 . I titoli più attesi sono Bop Decameron di Allen, le cui riprese devo ancora iniziare, This is must be the place avventura americana di Sorrentino e Playing the field, nuova commedia sentimentale di Muccino.
Ad aprire la stagione sarà però il film di Francesco Patierno, Cose dell’altro mondo, seguito da Tutta colpa della musica di Ricky Tognazzi, mentre alla fine settembre arriverà nelle sale Baciato dalla fortuna per la regia di Paolo Costella.
This is must be the place attirerà su di sé tutta l’attenzione nel mese di ottobre, invece nel mese di novembre potremo gustare ben quattro commedie come l’atteso Il cuore grande delle ragazze di Pupi Avati, che vede Cesare Cremonini protagonista al fianco di Micaela Ramazzotti, I soliti idioti di Francesco Mandelli, Matrimonio a Parigi di Massimo Boldi e infine l’ultimo film di Ficarra e Picone di cui ancora non si conosce il titolo.

Novembre si chiuderà per la Medusa con la distribuzione di un nuovo esperimento in 3D: il prossimo concerto di Luciano Ligabue, previsto per il 16 luglio a Reggio Emilia. Il film di Natale sarà quello di Leonardo Pieraccioni, Finalmente la felicità, girato a Lucca e in Sardegna insieme al naufrago Thyago Alves e con l’amichevole partecipazione di Maria De Filippi. Il 2012 si aprirà con due attesissimi sequel Immaturi – il viaggio e Benvenuti al Nord, mentre nel mese di San Valentino Fausto Brizzi e Federico Moccia presenteranno rispettivamente Com’è bello far l’amore (3D) e Amori e tradimenti.

Nella seconda parte del 2012 potremo andare a vedere Io e te, produzione in 3D del maestro Bertolucci, il film d’animazione Not born to be Gladiators di Igino Straffi e il nuovo film di Sergio Castellitto tratto dall’omonimo romanzo di Margaret Mazzantini, Venuto al mondo con Penelope Cruz. Anche Midnight in Paris di Woody Allen e Carnage di Roman Polanski saranno prossime distribuzioni Medusa, ma ancora non si conoscono con certezza i giorni di uscita.