Mel Gibson ha recentemente dichiarato in un’intervista rilasciata al sito Deadline il suo prossimo progetto: dopo l’uscita di The Beaver, il film girato insieme a Jodie Foster , tornerà a lavorare con Randall Wallace (nominato all’Oscar per la sceneggiatura di Braveheart). Dopo aver affrontato alcuni argomenti spinosi tra cui alcuni problemi legali che l’hanno coinvolto e rallentato la distribuzione del film,Gibson ha affermato:

Potrei benissimo non tornare più a recitare. Non è un problema, per me. Ora farò qualcosa semplicemente perché mi va di farlo, e perché sarà divertente. Ho già accettato un nuovo lavoro, sarà divertente. Non so ancora se riusciremo a fargli ottenere un via libera, ma lavorerò con Randy Wallaceancora una volta. Ha questa sceneggiatura pronta da anni. Ha scritto un libro e lo ha adattato in una sceneggiatura. E’ qualcosa di simile ad Alexander Dumas – in stile cappa e spada. Decisamente cappa e spada, ma è divertente. E’ molto divertente, anche se ha alcuni aspetti decisamente seri. Randall ha scritto una buona sceneggiatura, e io ho risposto positivamente, ho pensato fosse spassosa. Devo proprio farlo. Non sono il protagonista, il che è forte.

Un’altra fonte, The Playlist, riporta che il progetto tratterebbe un’opera scritta dallo stesso WallaceLove & Honor,  un’avventura patriottica ambientata nella Russia del diciottesimo secolo, avente come protagonista una ragazza. Invece The Beaver, dopo i numerosi slittamenti, sarà presentato fuori concorso al Festival di Cannes e uscirà sia in America che in Italia il 20 Maggio.