Avevamo già visto Michael Peña nel film drammatico vincitore agli Oscar del 2005, Crash – Contatto Fisico, di Paul Haggis al fianco di Sandra Bullock, Don Cheadle e Matt Dillon e sempre in un ruolo drammatico ma questa volta per una serie tv, The Shield. Era chiaro quindi come quest’attore potesse avere una carriera di successo in ruoli drammatici ma quando venne ingaggiato per il ruolo comico nel film di Jody Hills, Observe and Report del 2009, accanto ad attori del calibro di Seth Rogen e Ray Liotta, molte persone hanno realizzato l’altro lato di questo talentuoso emergente, anche in ruoli distanti da quelli drammatici. È quindi grande l’attesa per il nuovo progetto al quale ha preso parte l’attore di Chicago, ossia la nuova commedia di Ruben Fleischer, 30 Minutes or Less.

In questa action comedy in puro stile americano, Peña interpreta un killer soprannominato “Chango”, ingaggiato da Danny McBride’s Dwayne per uccidere suo padre (Fred Ward), che in una serie di scene divertenti ed incalzanti arriva a rapire ed obbligare Nick (Jesse Eisenberg) un giovane fattorino che consegna pizze a domicilio, a rapinare una banca entro trenta minuti con un ordigno esplosivo legato al petto e tutto questo proprio per avere i soldi necessari per pagare Chango. È anche grazie all’interpretazione comica di Peña che il film promette di divenire un cult nel suo genere e l’attore ha retto alla grande il confronto con altri attori di genere quali Aziz Ansari (che abbiamo visto in Funny People) e Nick Swardson (Superbad) per non parlare di “The Social ManEisenberg.

Il film è prodotto dalla Columbia Pictures, tra i produttori annovera anche, che produce la pellicola attraverso la sua società Red Hour Films. Girato a Grand Rapids, Michigan, tra luglio e settembre 2010, uscirà nelle sale statunitensi il 12 agosto.