Lou Reed è morto oggi, secondo quanto ha riportato il sito web della famosa rivista Rolling Stones. Il frontman dei Velvet Underground Lou Reed è morto questa mattina, all’età di 71 anni , sei mesi dopo aver subito un trapianto di fegato a maggio. Dopo il suo intervento, Lou ha assicurato ai fan sul suo sito web che si sentiva “più grande e più forte” che mai , ma poi è stato ricoverato in ospedale a causa di complicazioni derivanti dall’operazione a fine giugno.

La causa della morte del rocker influente non è stata ancora confermata, secondo la rivista Rolling Stone. Il cantante di Sunday Morning era ben noto per provare nuove sonorità e ha avuto un profondo impatto sulla cultura americana, l’introduzione del rock e della pop art nella musica mainstream, e il suo lavoro con Andy Warhol è anche ricordato come una delle collaborazioni più importanti di sempre. Il frontman dei Velvet Underground , che godeva solo del limitato successo commerciale del 1960, è diventato molto popolare nei decenni successivi, quando è stato introdotto nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1996. Reed è stato precedentemente sposato con la designer inglese Sylvia Morales per un decennio fino ai primi degli anni Novanta , e poi ha sposato la musicista/performer Laurie Anderson nel 2008 nella sua nativa New York .