La stagione 6 di The Walking Dead è terminata con la minaccia della mazza da baseball avvolta nel filo spinato di Negan. E, mentre i fan hanno ipotizzato chi sarà la vittima e chi invece ritornerà nella settima stagione del dramma zombie post-apocalittico di AMC, molti degli attori si sono concentrati su altri progetti. Norman Reedus, l’amato Daryl Dixon, per esempio sta per tornare in tv con il reality The Ride with Norman Reedus. Tuttavia, guardando agli ulteriori progetti futuri, l’attore ha recentemente parlato di riportare in vita un personaggio dei fumetti che abbiamo conosciuto con il volto di Nicolas Cage, Ghost Rider. In un’intervista con Uproxx infatti, a Reedus è stato chiesto se sarebbe disposto ad interpretare Ghost Rider vista anche la sua passione per le moto qualora la Marvel gli chiedesse di fare un provino per il ruolo. L’attore ha risposto: “Certo. Sarebbe esplosivo. Avrei un teschio infuocato per faccia e tutta quella roba? Forte

Naturalmente questa è solo una possibilità ipotetica ma magari la Marvel prenderà nota della cosa se ci fosse l’idea di realizzare una serie tv ispirata al fumetto. Tuttavia una voce all’inizio di quest’anno ha riferito che la Marvel TV potrebbe includere Blade, Moon Knight e Ghost Rider su Netflix per il servizio streaming. La Marvel e Netflix hanno già dato ufficialmente il via libera ad una serie spin-off sulla base di Frank Castle alias The Punisher, interpretato in Daredevil stagione 2 dall’ ex co-star di The Walking Dead Jon Bernthal. Norman Reedus è apparso precedentemente come Scud nel film Blade II di Guillermo del Toro, e forse sarebbe una buona idea per il ruolo di Ghost Rider se ci fosse una serie ispirata al fumetto realizzata da Marvel e Netflix.

Fonte: Screenrant