È da tempo una strada dissestata per la Warner Bros. l’adattamento del live-action “Akira”, ma il progetto sembrava procedere costantemente dopo aver ricevuto il via libera dallo studio lo scorso ottobre. Oggi, però, come afferma l’Hollywood Reporter, la pre-produzione è stata nuovamente interrotta per dar modo agli organizzatori di rielaborare il budget, portandolo dalla cifra corrente di 90 milioni dollari ad una più modesta cifra di 20 milioni, sempre se il progetto riesca ad andare avanti.

Akira (アキラ?) è ispirato all’omonimo film d’animazione di produzione giapponese del 1988, scritto e diretto da Katsuhiro Ōtomo, basato sul manga del medesimo autore, pur avendo un diverso sviluppo e un diverso finale, che ne mantiene comunque inalterato il carattere e l’originalità. Considerato il capolavoro assoluto di Ōtomo, Akira è stato l’anime che ha favorito la definitiva apertura delle porte dell’Occidente all’animazione giapponese.

Se la produzione riuscirà ad andare avanti, il film sarà diretto da Jaume Collet-Serra, e presenterà una sceneggiatura firmata da Mark Fergus, Hawk Ostby, Gary Whitta e Steve Kloves. Anche se Garrett Hedlund è l’unico attore certo per il film, si vocifera che anche per Helena Bonham Carter, Kristen Stewart e Ken Wattanabe ci possano essere delle parti nel lungometraggio.  Collet-Serra lavorerà con i produttori per cercare di ridurre i costi dello script, durante le prossime due settimane, ma se questo non dovesse andare a buon fine, come da richiesta dello casa di produzione, il progetto potrebbe essere definitivamente archiviato.