Quest’anno a contendersi il premio Oscar come Migliore Attrice Protagonista ci sono delle professioniste del grande schermo e due giovani talenti che si sono fatti notare recentemente nei panni di ruoli intensi ed emotivi. Cate Blanchett, premio Oscar nel 2014 per Blue Jasmine di Woody Allen, è tornata a rincorrere l’ambita statuetta per il suo ruolo accanto a Rooney Mara nel film Carol di Todd Haynes. Charlotte Rampling ha conquistato la critica per la sua interpretazione sentita e appassionata in 45 Anni di Andrew Haigh. Ma queste due attrici di lunga data, con una significativa carriera alle spalle, se la sono dovuta vedere con tre talenti più giovani: Brie Larson, protagonista di Room di Lenny Abrahamson che già ha conquistato il Golden Globe, Jennifer Lawrence, che molti conoscono come la Katniss Everdeen di Hunger Games, ha già vinto un premio Oscar e ci ha riprovato con Joy di David O. Russell, e infine c’è Saoirse Ronan candidata per il film Brooklyn.

L’Oscar 2016 per la Miglior Attrice Protagonista va così a Brie Larson per il toccante Room.

Se volete ripassare un attimo le performance delle candidate potete vedere il video qui sotto.