Un buon film senza una buona sceneggiatura non può essere tale. Eppure, tra le opere nominate per la Migliore Sceneggiatura Originale, figurano anche titoli assenti nella categoria Miglior Film come Ex Machina, lo sci-fi scritto e diretto da Alex Garland, Inside Out, il capolavoro del cinema di animazione sceneggiato da Pete Docter e Straight Outta Compton, il film sul celebre gruppo rap N.W.A. di F. Gary Gray scritto da Jonathan Herman e Andrea Berloff. Tom McCarthy e Josh Singer firmano Il Caso Spotlight e Matt Charman e i fratelli Coen scrivono Il ponte delle spie di Steven Spielberg.

Cinque film che, oltre alla regia, presentano le migliori sceneggiature originali che abbiamo avuto la fortuna di vedere realizzate negli ultimi dodici mesi. Inutile dirlo, scegliere è una vera e propria sfida ma l’Academy in 88 edizioni non si è mai tirata indietro. Ecco perché quest’anno l’Oscar per la Migliore Sceneggiatura Originale va a Thomas McCarthy Josh Singer per il film Spotlight.