Dopo essersi cimentato nella saga piratesca con Johnny Depp, Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare, Rob Marshall fa dietro front per tornare al musical: infatti il regista di Chicago (2002) e di Nine (2009) dirigerà Into the Woods, adattamento dell’omonimo musical di Broadway degli anni ’80. Per Marshall si tratta della seconda collaborazione con la Disney, dopo l’accordo siglato tra le due parti della durata di due anni, nel quale è compreso inoltre l’assistente di produzione di Marshall, John DeLuca.

Into the Woods, opera di Stephen Sondheim e James Lapine, rivede l’interazione tra diversi personaggi delle fiabe in un nuovo contesto. Tra le tante compariranno Cenerentola, Raperonzolo e Cappuccetto Rosso, nella storia di un fornaio e di sua moglie e del loro tentativo di avere una famiglia. La sceneggiatura sarà firmata da Lapine mentre le musiche saranno composte dallo stesso Sondheim, sul quale Marshall ha dichiarato: E’ un genio quando si adopera sulla sua composizione, ma ciò che è così straordinario è che comprende davvero ogni elemento del teatro – la coreografia, il libretto e i progetti della produzione – e ha un fantastico senso del tutto.