Robinson Crusoe, Daniel Defoe raccontato dal pappagallo Martedì
2.6Overall Score
Regia
Sceneggiatura
Effetti Speciali
Colonna Sonora
Reader Rating 0 Votes

Dopo esserci emozionati con capolavori del cinema di animazione come Monsters & Co, Up e Inside Out non ci aspettiamo più di vedere quelli che un tempo erano definiti i “film per i più piccoli”. La Pixar, attraverso incredibili opere di genere, ha trasformato i cartoni animati in film da Oscar. Ecco perché il Robinson Crusoe di Vincent Kesteloot e Ben Stassen non ci ha convinto del tutto. Non bastano una storia vista innumerevoli volte sul grande schermo e una serie di gag trite e ritrite per risollevare le sorti di un film di animazione il cui unico spunto interessante è il pappagallo Martedì. Ebbene sì, a dispetto del titolo fuorviante, il protagonista è il socievole ed estroverso pappagallo di una esotica isola che, dopo una violenta tempesta, si imbatte in una strana creatura: Robinson Crusoe. I due uniranno le forze per sconfiggere dei crudeli gatti selvatici e lasciare una volta per tutte l’isola.

robinson crusoe centro

I bambini, sin dall’esordio del celebre orco verde targato Dreamworks, hanno imparato ad apprezzare l’ironia e l’intelligenza dei film di animazione. Eppure Kesteloot e Stassen hanno preferito in Robinson Crusoe concentrare l’attenzione su gag banali e gatti super cattivi senza narrare nulla di preciso. Il celebre romanzo di Defoe si presta al cinema di animazione e l’idea di sviluppare il rapporto uomo/animale su una tipologia di comunicazione che prescinde dalle parole è interessante: La diversità in questa nuova versione di Robinson Crusoe è data dal fatto che è raccontata dal punto di vista degli animali e illustra il loro contributo alla sopravvivenza di Robinson – hanno dichiarato i due registi – In molti film d’animazione, gli animali hanno delle caratteristiche piuttosto umane. In questo film era estremamente importante mantenere la differenza tra animali e umani. Nonostante l’accattivante punto di partenza e l’animazione gradevole, Robinson Crusoe si perde in sequenze che non catturano l’attenzione dei più grandi. Il risultato è così un cartone sulla scia di Le avventure di Sammy, un’opera divertente per i più piccini ma difficile da digerire per i genitori che li accompagneranno al cinema.

Robinson Crusoe verrà distribuito da Notorious Pictures in tutti i cinema italiani il 5 maggio 2016.

TRAILER