E’ da un po’ che la voce su un nuovo lungometraggio sulla tragedia di William Shakespeare : Romeo e Giulietta, sta girando in molti ambienti, ora la cosa sembra ufficiale. Il classico sarà prodotto da Gabriele Muccino e Milena Canonero e diretto da Carlo Carlei, già autore di diverse miniserie televisive come Padre Pio, Ferrari, Il Generale della Rovere e del film La corsa dell’innocente,  perfino nominato nel 1993 ai Golden Globe come miglior film straniero.

E’ stata costruita negli studi di Cinecittà una cripta-capella di circa 800 metri quadrati dove verrà girata la scena del suicidio d’amore dei due giovani amanti, lei, Giulietta, sarà interpretata dalla fantastica quindicenne Hailee Steinfeld, candidata l’anno scorso all’Oscar come Migliore attrice non protagonista per Il Grinta, mentre Romeo sarà interpretato dal giovane Douglas Booth che di anni ne compierà venti il prossimo luglio. Due promesse del cinema quindi in Romeo and Juliet, che verrà girato tra Roma e periferia, la provincia di Mantova e di Verona, nell’arco di sole sette settimane.

Nel cast anche Paul Giamatti nel ruolo di Frate Lorenzo, Ed Westwick e Kodi Smit-McPhee.