Finalmente una delle ultime serie più apprezzate dagli adolescenti (e non solo) di tutto il mondo, arriva anche in Italia a partire dalle 21.00 di martedì 24 Maggio sul canale Fox di Sky. Naturalmente sto parlando di Scream Queens, una serie che ha basato il suo successo sulla trasmissione in differita, rispetto alla trasmissione in diretta dei suoi episodi della prima stagione. Il creatore è un vero re Mida delle serie tv americane, autore di successi come Glee, Nip/Tuck e tante altre, Ryan Murphy, che in questo caso ha creato un mix perfetto tra l’amatissimo Pretty Little Liars e il seguitissimo American Horror Story. Grazie al suo estro e alla sua squadra di sceneggiatori, già presenti nella prima stagione, ha dato una nuova luce al gruppetto di “reginette”, le quali cambieranno radicalmente location nei prossimi episodi. Se nella prima stagione la scenografia era in un college, nella misteriosa ed inquietante second season in onda negli Stati Uniti, ci pensa un istituto psichiatrico a rendere tutto ancora più spaventoso. Inoltre, secondo fonti certe, i medici di questo ospedale di igiene mentale, avranno i riflettori puntati e saranno sotto accusa per alcuni comportamenti.

Dimenticate i colori pastello della prima stagione, e fate spazio al nero e al rosso…

Il cast di Scream Queens è composto da eccellenti giovani attori del panorama cinematografico internazionale. Parliamo di star del calibro di Emma Roberts (Chanel Oberlin), Jamie Lee Curtis (la preside Munsch), Lea Michele (Hester Ulrich), Keke Palmer (Zayday Williams), Glen Powell (Chad Radwell) e Abigail Breslin, Billie Lourd. Per molti non è una novità leggere questi nomi, dopo aver visto il teaser rilasciato a marzo dal profilo ufficiale Twitter. Non preoccupatevi, ci saranno molte guest stars anche nel corso di questa seconda stagione, come Patrick Schwarzenegger e i cantanti Ariana Grande e Nick Jonas.

Scream Queens recensione

Trama seconda stagione Scream Queens

Per quanto riguarda la trama, a tenere banco per questi nuovi episodi ci sarà la ricchissima e viziatissima Chanel Oberlin, a capo della confraternità Kappa Kappa Tau,  la cui missione sarà quella di tutelare e proteggere con qualsiasi mezzo l’esclusività della sua “famiglia”, scegliendo ragazze simili a lei e alla sua estrazione sociale. A sottolineare questo aspetto la decisione di chiamare le fortunate che faranno parte di questo clan, con il suo nome e numero progressivo (Chanel #2, Chanel #3). Una ragazza con gravi problemi di onnipotenza escogiterà dei crudeli riti di iniziazione, finchè un’altra persona le ruberà la scena. Un Diavolo Rosso inizierà ad seminare il panico tra le ragazze, uccidendo chiunque incontri come in Dieci piccoli indiani, episodio dopo episodio. La cosa ancora più inquietante è il fatto, che vent’anni prima si era già verificato un omicidio in una vasca da bagno ai danni di una povera ragazza sempre della Kappa Kappa Tau.

Ogni personaggio ha il suo lato oscuro

Il bello di questa serie è quello di non dare nulla per scontato. Ogni personaggio ha un lato malvagio nascosto, in fondo, tutti potrebbero essere questo killer spietato che si cela dietro i panni di Red Devil, e tutti potrebbero essere la prossima vittima. I primi 15 episodi che andranno in onda ogni martedì sul canale Fox di Sky per l’Italia, già hanno fatto venire l’acquolina in bocca ai tanti fans italiani, che non vedono l’ora di vedere le nuove vicende delle “reginette” più amate d’ America. Ricordatevi che niente è dato per scontato in questa seconda stagione, tenete gli occhi aperti.