Andrà tutto bene,
Harry, sei un grande mago… Dico davvero!”
“Non quanto te…”

“Io!? Furbizi a e tanti libri… Ci sono cose più importanti: amicizia e coraggio…” Hermione e Harry

 

Harry Potter e La Pietra Filosofale è il film tratto dal primo romanzo della saga di Harry Potter, scritta da J.K. Rowling, seguito da Harry Potter e La Camera dei segreti, Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il calice di fuoco, Harry Potter e l’ordine della Fenice, Harry Potter e il Principe mezzosangue ed infine Harry Potter e i Doni della Morte, uscito al cinema in due parti.

Il primo film è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 6 Dicembre del 2001, ha segnato l’inizio di una vera e propria era e quelli che lo hanno succeduto ne hanno confermato l’assoluto successo. Molti sono i bambini che sono cresciuti con Harry Potter, hanno cominciato a leggere il primo libro in quinta elementare e ora sono studenti universitari o già inseriti nel mondo del lavoro, e la cosa sorprendente è che continuano ad amarlo e probabilmente lo faranno sempre.

Il Primo lungometraggio tratto dalla saga dell’epoca ha incassato circa 976 milioni di dollari, sfiorando il miliardo, attualmente è al nono posto nella classifica dei film che hanno avuto più successo nella storia del cinema, preceduto da Avatar, Titanic, l’ultimo capitolo de Il Signore degli anelli e altri, ma sicuramente lui è stato una delle maggiori sorprese, continua infatti ad essere sottovalutato da molti. Anche tutti gli altri film di Harry Potter sono tra i più visti della storia del cinema, e l’ultimo : Harry Potter e i Doni della Morte Parte II, ha battuto numerosi record in nemmeno due settimane di uscita, superando già gli 800 milioni di dollari di incasso.

Leggendo i libri la nostra mente viaggia, cerchiamo di dare un volto e una forma a quelle meravigliose e strane cose che ci vengono descritte, tutte quelle stramberie che provengono direttamente dal mondo di Hogwarts, la scuola dei maghi. Andando al cinema vediamo tutti quei fenomeni assurdi, quegli strani animali sullo schermo, sono lì, sono reali e ci fanno rimanere a bocca aperta. Che siano a cavallo di una scopa volante, di un Ippogrifo, di una macchina incantata o di un Thestral, Harry e i suoi amici riescono a farci dimenticare, anche solo per un po’, quelli che sono i problemi della vita reale, catapultandoci nell’immaginazione della Rowling.

Sembra quasi di aver visto Daniel Radcliffe, Emma Watson e Rupert Grint (Harry, Hermione e Ron) crescere, ed è vero, all’inizio avevano un visino da bimbi, ora sono degli adulti, hanno migliorato la loro recitazione e sono pronti ad uscire dalla “culla” che li ha sempre protetti. Saranno in grado di uscire dal personaggio che ha dato loro fama, denaro e soddisfazioni per dieci anni? Non si può che augurarglielo, ma sarà difficile, come sarà difficile dimenticare l’importanza che la saga del maghetto ha avuto per il cinema e per la letteratura.

Vi regaliamo un video che gira in rete da qualche settimana, che mette insieme i momenti più belli e interessanti dell’intera saga: