Il regista James Gunn ha invocato il rock degli anni ’70 per le colonne sonore del film I Guardiani della Galassia, ma ora sta scavando più in profondità verso la cultura pop degli anni ’70 per un reboot tv della famosa serie Starsky & Hutch. In base a quanto riportato da Deadline, la Sony Pictures TV Studios sta attualmente lavorando sul reboot, da trasmettere via cavo e in streaming, con James Gunn che si sta occupando della scrittura insieme al fratello Brian e suo cugino Mark, noti per aver lavorato alla stesura della sceneggiatura di Journey 2: The Mysterious Island.

Per chi non dovesse saperlo, lo show originale di Starsky & Hutch venne creato da William Blinn,  ed è andato in onda sulla ABC dal 1975 al 1979, con al centro della trama il detective David Michael Starsky (Paul Michael Glaser) e Richard “Hutch” Hutchinson (David Soul) nell’immaginaria Bay City, California. Una versione cinematografica della serie tv fu diretta da Todd Phillips, intitolato Starsky & Hutch, rilasciato nel 2004 e con le stelle di Hollywood Ben Stiller e Owen Wilson nei ruoli dei due detective, ma reinventato come una commedia anni ’70. Il film è riuscito ad incassare $170 milioni in tutto il mondo.

Gunn ha deciso di incaricare i produttori esecutivi di Starsky & Hutch insieme a Neal Moritz della Original Film, riuscendo a produrre grandiosamente il film. Il capo della Sony TV, Pavun Shetty, sarà un altro valore aggiunto alla produzione esecutiva. James Gunn potenzialmente potrebbe dirigere il plot se riuscisse a far coincidere sulla propria tabella di marcia anche il progetto della Marvel Studios per la regia di Guardiani della Galassia Vol. 3.