Transformers 3 sarà l’ultimo episodio dell’omonima saga diretto da Michael Bay, nonostante la produzione preveda un episodio numero 4, di cui non si conosce ancora nulla. L’attore Tyrese Gibson (Fast and Fourious 5) ha entusiasticamente fatto il nome di Steven Spielberg in sostituzione di Bay: “Se Michael Bay decidesse di non fare ritorno dietro la macchina da presa c’è sempre Steven Spielberg! Non sto dicendo che Spielberg sia interessato a dirigere Transformers 4, ma questa sarebbe una bella prospettiva. Steven è il produttore esecutivo e conosce perfettamente l’universo della saga. Se volesse dirigere il sequel, per lui sarebbe un gioco da ragazzi“.

La proposta di Gibson è piuttosto remota, poiché le attenzioni registiche di Spielberg si dirigono tutte su un revival del mitico Jurassic Park.
I retroscena non finiscono qui, infatti qualcuno avrebbe rivelato che la causa dell’uscita di scena di Megan Fox , sarebbe il suo animo polemico, che l’ha portata a darle il soprannome di Hitler al regista Michael Bay. Il consiglio del produttore esecutivo Spielberg, sensibile in fatto di Nazismo, sarebbe stato di licenziarla subito. Bay non se la sarebbe presa troppo, mentre Spielberg avrebbe preso la decisione finale di sostituire la Fox con la bionda Rosie Huntington-Whitely.